wimbledon-2021,-il-tabellone-di-matteo-berrettini.-scoglio-isner-al-3°,-federer-in-semifinale?

Wimbledon 2021, il tabellone di Matteo Berrettini. Scoglio Isner al 3°, Federer in semifinale?

Wimbledon è sempre più pronto al suo ritorno in auge dopo l’assenza del 2020. Pochi minuti fa sono stati ufficializzati i tabelloni dell’edizione numero 134 dello storico torneo sull’erba, decidendo così i vari cammini dei giocatori che saranno impegnati sui campi dell’All England Club. Chi può sorridere a 32 denti, a parte un possibile incrocio che può davvero dargli assai fastidio, è Matteo Berrettini.

Il vincitore del Queen’s è stato sorteggiato nella parte bassa del tabellone, assieme a Daniil Medvedev, Alexander Zverev e Roger Federer, i primi due non proprio degli ostacoli insormontabili sull’erba ed il fenomeno svizzero che non è parso in grandissima condizione nella sua uscita ad Halle. Ma prima bisogna arrivare nelle zone calde del tabellone, e l’ostacolo più grande può essere rappresentato da John Isner al terzo turno.

Il tennista romano ha un approccio morbido con l’erba di Wimbledon, debuttando con Guido Pella, ai quarti nel 2019 ma in carriera solo otto vittorie nel circuito maggiore sui prati (e tre sconfitte in fila in questo 2021), per poi incrociare uno tra Bostic Van De Zandschulp, entrato da lucky loser, ed il qualificato Gregoire Barrere. Messe da parte le prime pratiche, arriverebbe il momento di Isner, uno dei pochi giocatori che può far sembrare fisicamente piccolo Matteo dall’alto dei suoi 208 centimetri. L’azzurro, comunque favorito, dovrà metterla sulla mobilità del suo avversario, ormai quasi nell’inverno sportivo, e sulla varietà di colpi per superare il titolare della partita più lunga della storia del gioco.

Se Berrettini dovesse rispettare i pronostici, potrebbe ritrovarsi un percorso meraviglioso avanti. L’eventuale ottavo di finale sarebbe, sulla carta, contro uno tra Aslan Karatsev, battuto sulla terra di Belgrado in finale, e Casper Ruud, anche se il norvegese ha disputato in vita sua soltanto otto partite sull’erba (tre vinte). Per i quarti di finale il favorito sarebbe Alexander Zverev, ma attenzione a Ugo Humbert, che ad Halle ha trionfato battendo sia il tedesco che Felix Auger-Aliassime, entrambi suoi possibili avversari in Inghilterra. In caso di semifinale, gli incroci più accreditati sarebbero con Roger Federer o Daniil Medvedev, mentre sembra scontato incontrare all’ultimo atto Novak Djokovic. Ma semmai dovessimo davvero parlare di questa partita, Matteo avrebbe già scritto delle straordinarie pagine dello sport italiano. Probabilmente il sorteggio non poteva andare meglio di così: ora sta al romano concretizzare ciò che gli ha regalato il tabellone.

IL TABELLONE DI JANNIK SINNER

IL TABELLONE DI LORENZO MUSETTI

IL TABELLONE DI LORENZO SONEGO

IL TABELLONE DI ROGER FEDERER

Foto: Lapresse

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *