succede-al-nikkei-del-caral

Succede al nikkei del Caral

Lo chef Rafael Rodriguez firma
l’autentica cucina nikkei del Caral.

Una delle prime cucine fusion al mondo nata a seguito della diaspora di fine ‘800 inizi ‘900, quando dal Sol Levante partì un importante flusso migratorio in direzione del Sud America, in particolare Perù e Brasile. Lì ci fu una vera e propria commistione tra le tecniche e le preparazioni giapponesi e le incredibili e variegate materie prime peruviane.

Succede al nikkei del Caral

Da Caral a Milano, questa fusione ha preso vita nuovamente, infatti tutta la proposta nikkei peruviana è stata curata dallo chef peruviano Rafael Rodriguez in collaborazione con chef giapponesi.

“Authentic Nikkei, unusual sushi”. La sfida della proprietà è quella di far conoscere la vera cucina nikkei: una cucina moderna, in continua evoluzione, dai sapori tutti da scoprire, essenza dell’incredibile biodiversità del Perù, che spazia dall’Oceano alle Ande passando per l’Amazzonia. Ecco perché il sushi, uno dei protagonisti della cucina nikkei, è unusual: perché le forme sono quelle che tutti conoscono, ma i sapori sono del tutto inusuali e originali grazie alle materie prime di questo magnifico Paese.

chef Rafael Rodriguez

Una cucina che affonda dunque le sue radici nell’antichità, perché millenaria è l’arte culinaria giapponese nel lavorare le materie prime, così come lo è la cultura peruviana, che ha inizio proprio nell’insediamento primitivo di Caral 5000 anni fa, recentemente indicato come il sito archeologico più antico del Sud America e uno dei più arcaici al mondo.

In carta lo chef e il team hanno dato ampio spazio a ceviche, tartare e tiradito, emblemi di questa cucina, ma soprattutto ai maki nikkei, perfetti per il consumo casalingo o sul posto di lavoro.

Succede al nikkei del Caral

Infatti, il locale in via Marghera è stato ideato principalmente per il consumo in delivery e take away, per cui è possibile ordinare tutte le proposte della carta sulle piattaforme più note, ma offre comunque l’opportunità ai clienti di gustare le portate in modo informale seduti ai tavoli del locale, che presto saranno anche all’aperto.

L’articolo Succede al nikkei del Caral proviene da Angela Merolla.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *