scoperta-necropoli-nella-zona-di-torre-guaceto

Scoperta necropoli nella zona di Torre Guaceto

La redazione

Gli scavi archeologici conclusi ieri nella zona protetta di Torre Guaceto hanno permesso di scoprire una necropoli risalente alla tarda età del Bronzo.

La necropoli afferiva al villaggio che sicuramente era ubicato sulla collina dove sorge la Torre simbolo dell’area marina protetta,

Hanno collaborato agli scavi il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento  e Dipartimento di Storia Culture e Civiltà dell’Università di Bologna oltre alla Soprintendenza di Lecce e Brindisi ed al  Consorzio di Gestione di Torre Guaceto.

Il sito archeologico scoperto conta già 15 tombe con deposizioni funerarie a cremazione.  

Per il prof Cavazzuti dell’Università di Bologna: “La scoperta ci racconta anche come il sito di Torre Guaceto si inserisca in un periodo di cambiamento nel quale si passò dall’uso dell’inumazione alla cremazione un’evoluzione ideologica o legata a problemi epidemiologici. Ora lavoreremo per ricostruire la storia di questa necropoli, questo sito è di importanza continentale”.

Merita segnalazione e plauso il fatto che l’Area protetta di Torre Guaceto sia l’unica che può vantare un proprio laboratorio archeologico.

Per commenti, precisazioni ed interventi potete utilizzare il “Lascia un commento” a piè dell’articolo, o scrivere alle e-mail info@lavocenews.it della redazione o direttore@lavocenews.it, per seguirci su Facebook potete mettere cortesemente il “mi piace” sulla pagina La Voce News o iscrivervi al gruppo lavocenews.it grazie.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *