salvini:-lamorgese-sposta-i-migranti-per-nasconderli-ai-giornalisti

Salvini: Lamorgese sposta i migranti per nasconderli ai giornalisti

La redazione

Il leader del Carroccio: “Più di 1.500 immigrati nell’hotspot di Lampedusa a fronte di una capienza di 357, record di sbarchi, 42mila arrivi solo nel 2022, più della metà delle richieste di asilo respinte. I danni della sinistra sul fronte-immigrazione sono evidenti, e proprio in questi istanti la Lamorgese sta trasferendo 850 dei clandestini ammassati a Lampedusa per nasconderli dai giornalisti che seguiranno la mia visita (sarò sull’isola domani e venerdì), annunciando perfino 450mila euro per togliere l’immondizia. Nessuna propaganda e nessun finanziamento potranno cancellare questa vergogna internazionale, che la Lega denuncia e denuncerà. L’Italia non è il campo profughi d’Europa: il 25 settembre, gli italiani possono voltare pagina”.

Così Matteo Salvini commenta le dichiarazioni del sindaco di Lampedusa (eletto con Alternativa C’E’) sulle operazione di trasferimento dall’hotspot e di pulizia straordinaria.

Luciana Lamorgese, non ha certo bisogno della nostra difesa, resta il fatto che se l’hotspot ospita migranti in misura superiore alla capienza, anche per evitare richiami e sanzioni dall’Unione Europea, il Ministro dell’interno, con la massima sollecitudine possibile, provvede a trasferirli dove c’è posto o capienza.

Non meraviglia, vista la simpatia mostrata più volte da Salvini nei confronti dei no vax, no green pass, no tutto, notoriamente complottisti, che una normale operazione di trasferimento venga interpretata, dal leder leghista, in classico stile complottista, come un’operazione di occultamento di qualcosa di trasparente, dal momento che i dati del Viminale, visionabili da qualunque giornalista, sono lì a testimoniare quanto accaduto giorno per giorno.

Gli scoop a tutti i costi, spesso si ritorcono contro. Ma non è certo una novità.

Per seguirci su Facebook mettete il “mi piace” sulla pagina La Voce News o iscrivetevi al gruppo lavocenews.it. Grazie.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.