roland-garros-2022:-nadal-vince-un’epica-partita-contro-djokovic-e-conquista-la-semifinale

Roland Garros 2022: Nadal vince un’epica partita contro Djokovic e conquista la semifinale

L’una di notte è scoccata da un quarto d’ora quando Rafael Nadal trova il vincente di rovescio che lo porta in semifinale al Roland Garros 2022. Lo spagnolo fa suo il cinquantanovesimo capitolo dell’eterna rivalità contro Novak Djokovic, battendo il serbo al termine di un epico match in quattro set con il punteggio di 6-2 4-6 6-2 7-6 dopo quattro ore e sedici minuti di assoluto spettacolo. Lo spagnolo si prende la rivincita sul serbo, che lo aveva sconfitto lo scorso anno in semifinale a Parigi, portando a 29 le vittorie contro il numero uno del mondo nei loro scontri.

Una partita incredibile, che sembrava proiettata al quinto set e che invece ha visto la clamorosa rimonta nel quarto dello spagnolo, che ora se la vedrà con Alexander Zverev, che nel pomeriggio ha battuto sempre in quattro set Carlos Alcaraz. Nadal chiude questo match con 57 vincenti contro i 48 di un Djokovic, che ha commesso più errori non forzati rispetto allo spagnolo (53 contro 43). Nadal ha vinto anche più punti (148-138) e soprattutto ha tenuto percentuali molto alte con il servizio, vincendo il 65% dei punti con la prima ed il 60% con la seconda (64% e 42% per il serbo).

Roland Garros 2022, Alexander Zverev batte Carlos Alcaraz! Il tedesco stravolge il pronostico e vola in semifinale

Partenza sprint di Nadal, che strappa il servizio a Djokovic in apertura di match alla terza occasione. Lo spagnolo riesce ad annullare due palle del controbreak nel terzo game ed in quello successivo allunga sul 4-1 con doppio break di vantaggio. Il maiorchino non concede occasioni al serbo per rientrare nel set e chiude la prima frazione sul 6-2 quando ci si avvicina allo scoccare dell’ora di gioco.

Il secondo set è uno dei più incredibili giocati nella storia sul Philippe Chatrier. Nadal è una furia all’inizio e vince un primo game clamoroso alla settima palla break. Lo spagnolo scappa addirittura sul 3-0 con doppio break di vantaggio, ma Djokovic non molla e costruire una rimonta pazzesca, pareggiando i conti in un sesto game durato quasi venti minuti. Il serbo difende una palla break nel game successivo e si porta poi sul 5-4. Il numero uno del mondo è eccezionale in risposta e trova il break nel decimo game per il 6-4 di un set durato 86 minuti. 

Come nei due precedenti set, anche nel terzo è Nadal a spingere subito sull’acceleratore. Break a zero del maiorchino, che va prima sul 2-0 e poi sul 3-1. Lo spagnolo ha in mano il pallino del gioco, mentre Djokovic è troppo falloso e fatica a ritrovare ritmo sulla palla. Altro break di Nadal nel quinto game e questa volta al serbo non riesce la rimonta. Djokovic sbaglia un altro dritto e il set vola nelle mani dello spagnolo per 6-2. 

La partenza vincente nel quarto set questa volta è di Djokovic. Il serbo ritrova i colpi da fondo e riesce a mettere pressione a Nadal, che comunque lotta su ogni punto. Il break arriva nel secondo game, con la palla corta in recupero dello spagnolo che esce veramente di pochissimo. Djokovic non concede palle break all’avversario ed allunga sul 5-2. Sembra finito il set ed invece nell’ennesimo game incredibile, Nadal annulla due set point e trova il controbreak, per poi pareggiare i conti sul 5-5. Si va al tie-break, con lo spagnolo che gioca benissimo e con invece il serbo che va fuori giri. Nadal chiude 7-4 e conquista l’accesso alla semifinale. Ad attenderlo ora ci sarà Alexander Zverev, ma intanto lo spagnolo si gode l’ennesima incredibile vittoria sulla sua terra rossa.

FOTO: LaPresse

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.