quiz-il-film:-la-storia-vera-|-donnemagazine.it

Quiz il film: la storia vera | DonneMagazine.it

I quiz televisivi appassionano milioni di telespettatori e di telespettatrici: l’atmosfera di suspense che si crea è tangibile ed è sempre divertente provare a rispondere alle domande che vengono poste ai concorrenti. 

Tuttavia, accadono casi spiacevoli anche quando si tratta di gioco: inganni, sotterfugi per facilitare la vittoria e, ovviamente, provvedimenti.

Una storia del genere è raccontata in Quiz, la miniserie britannica prodotta nel 2020 e dedicata a una storia, purtroppo, avvenuta realmente

La storia di Quiz è raccontata in tre episodi ed è andata in onda per la prima volta nel Regno Unito nel 2020. In Italia, invece, la miniserie è stata pubblicata sulla piattaforma TimVision dal 16 al 30 marzo 2021, mentre Rai 1 l’ha resa disponibile alla visione lunedì 29 agosto 2022 alle ore 21:25 (disponibile anche su Rai Play).

Quiz: quando la truffa avviene realmente

Pensavamo che certe storie fossero raccontate solamente nei film ma qui è accaduto l’esatto contrario: da una storia realmente accaduta ne è scaturito un prodotto cinematografico!

Si tratta di Quiz, la miniserie diretta da Stephen Frears e scritta da James Graham nel 2020, che racconta la storia (vera) di come l’ex maggiore dell’esercito del Royal Engineers, Charles Ingram, riuscì a vincere l’ingente somma di 1.000.000 di sterline al noto quiz show Who Wants To Be a Millionaire? .

Il format è quello che in Italia conosciamo come Chi vuole essere milionario e consiste in una serie di domande cui corrisponde un aumento della somma di denaro, fino ad arrivare alla vetta più alta di un milione. 

Charles Ingram, maggiore dell’esercito, decise di provare la scalata verso il milione nel settembre del 2001. All’inizio abbastanza insicuro e visivamente traballante nelle risposte (sarà stata una tecnica di persuasione?), Ingram comincia, domanda dopo domanda, a rispondere correttamente a tutte le domande che il conduttore Chris Tarrant gli poneva. Passo dopo passo, cifra dopo cifra, Charles Ingram è arrivato alla fine, con l’ultima domanda: il milione di sterline era suo.

Troppo bello per essere vero? A quanto pare sì, poichè la produzione del gioco ha cominciato a nutrire diversi sospetti e ha contestato la vincita dell’ex maggiore che, insieme alla moglie Diana e al complice Tecwen Whittock (pare che fosse un professore dell’Università molto colto, oltre che un fanatico dei game show), vengono tutti rinviati a giudizio e condannati con l’accusa di avere ingannato durante il quiz

L’inganno dei colpi di tosse insospettisce la produzione dello show 

La storia racconta che la produzione del noto quiz aveva notato durante la puntata degli strani e insoliti colpi di tosse ogni qualvolta Charles Ingram doveva dare una risposta. Non hanno impiegato molto tempo a capire che tutti quei colpi di tosse della moglie Diana altro non erano che messaggi in codice per il marito. 

La puntata incriminata non viene mai mandata in onda e la coppia di coniugi viene processata.

A vestire i panni del protagonista della truffa vi è Matthew Macfadyen, mentre la moglie Diana è interpretata da Sian Clifford. Chris Tarrant, il conduttore dello show, è invece interpretato da Michael Sheen

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.