Quali sono i cibi che non dovresti mai cuocere nella tua friggitrice ad aria

quali-sono-i-cibi-che-non-dovresti-mai-cuocere-nella-tua-friggitrice-ad-aria

La friggitrice ad aria è un importante alleato in cucina, ma non tutti i cibi possono essere cotti con questo sistema

La friggitrice ad aria (nota anche come “friggitrice senza olio”) rappresenta un metodo di cottura alternativo alla frittura, più sano ma dal risultato non meno goloso, poiché permette di “friggere” gli alimenti sfruttando il calore accumulato nella camera di cottura – senza bisogno quindi di aggiungere burro, olio o altri grassi. Si tratta quindi di un’invenzione che promette di rivoluzionare la vita in cucina, portandoci naturalmente verso cibi e preparazioni più salutari e meno grasse, ma attenzione: non tutto ciò che normalmente si frigge può essere cotto nella friggitrice ad aria con lo stesso, gustoso risultato. Vediamo qualche cibo che è meglio non cuocere in questo elettrodomestico, se non vogliamo rischiare di doverlo buttare:

  • Cibo in pastella. L’olio bollente, a contatto con una pastella liquida, crea una croccante e golosa “crosticina” attorno all’alimento – cosa che non succede se utilizziamo una friggitrice ad aria: la pastella, infatti, finirebbe per scivolare via dall’alimento che stiamo cuocendo, depositandosi sul fondo del cestello, e lasciando il cibo “nudo” a cuocersi. Quindi avremo da una parte un cestello tutto impiastricciato e dall’altra del cibo privato della consistenza golosa della pastella. Per evitare questo inconveniente, possiamo passare il nostro cibo in una panatura “secca”: possiamo usare del pangrattato, della farina di mais fioretto (quella per la polenta) o anche in dei fiocchi di patate (quelli usati per la preparazione del purè), o addirittura in un mix delle tre panature – alle quali avremo aggiunto del sale e delle spezie secche, come rosmarino o erba cipollina.
  • Broccoli. Vista l’alta temperatura presente nella friggitrice ad aria queste verdure, in mancanza di olio o altro liquido, potrebbero addirittura polverizzarsi! Ecco perché consigliamo di aggiungere un cucchiaio ad acqua sul fondo del cestello, per fornire il giusto grado di umidità all’ambiente e salvare così i broccoli.
  • Verdure fresche. Abbiamo parlato dei broccoli e di quanto la loro cottura nella friggitrice ad aria possa trasformarsi in un vero e proprio disastro, ma dobbiamo fare attenzione anche ad altre verdure: non tutte, infatti, hanno una buona resa con questo metodo di cottura. Molto spesso le verdure finiscono per diventare molle e poco appetitose a causa della cottura a vapore che tende a disidratare troppo i cibi, ma anche a questo inconveniente c’è rimedio: se inseriamo verdure surgelate (o congelate da noi in maniera casalinga), queste manterranno la loro croccantezza in cottura. Questo perché, essendo ghiacciate, trattengono più umidità e non si disidratano eccessivamente.
  • Formaggio. Inutile dirlo, il formaggio nel cestello della friggitrice, a contatto con l’alta temperatura, finirebbe con lo sciogliersi, depositandosi sul fondo e facendo un pasticcio difficile da pulire. Meglio quindi non tentare di “friggere” formaggio o mozzarelline come si farebbe in una friggitrice normale: il risultato non è per nulla uguale!
  • Cereali crudi. Trattandosi di un metodo di cottura che non prevede l’utilizzo di acqua, la friggitrice ad aria non permette di cuocere cibi che hanno bisogno di liquido per essere preparati – come riso, grano o mais. Possiamo inserire i nostri cereali nella friggitrice ad aria solo dopo che sono stati opportunamente bolliti e solo per pochi minuti, per donare ai chicchi una maggiore croccantezza.
  • Arrosto. Cuocere un arrosto intero nella friggitrice ad aria potrebbe sembrare un’idea intelligente, ma non è così: il pezzo di carne è troppo grosso per essere cotto in modo uniforme, e quindi la carne finirebbe per essere bruciata da una parte e cruda dall’altra. Questo vale anche nel caso in cui inseriamo un pollo intero nel cestello della friggitrice. Per una cottura ottimale della carne, dobbiamo inserire pochi piccoli pezzi alla volta nel cestello, in modo che il l’aria calda circoli correttamente e la cottura sia uniforme e non troppo lunga.

Leggi tutti i nostri articoli sulla friggitrice ad aria.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti consigliamo anche: