perche-prendo-pochi-soldi-con-l'rdc?-cosa-conta

Perché prendo pochi soldi con l'Rdc? Cosa conta

6‘ di lettura

Perché prendo pochi soldi con l’Rdc? In questa breve guida andremo a rispondere nel dettaglio proprio a questa domanda (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Perché prendo pochi soldi con l’Rdc, il reddito di cittadinanza

Questa guida nasce da una domanda che ci è stata posta da un nostro utente sotto un nostro video YouTube, che si chiedeva come mai il marito avesse percepito soltanto 40 euro di reddito di cittadinanza.

Leggi anche: Bonus tredicesima sulla pensione di cittadinanza? (2022)

Partiamo ricordando che il reddito di cittadinanza è una misura di contrasto alla povertà che è stata introdotta nel 2019 e che è destinata unicamente ai cittadini e ai nuclei familiari in difficoltà economica. Nello specifico, i requisiti da rispettare per poter avere accesso alla prestazione sono i seguenti:

CITTADINANZA Avere una cittadinanza italiana, europea o extra-europea, ma con valido permesso di soggiorno
RESIDENZA Residenza in Italia da minimo 10 anni, di cui gli ultimi due in via continuativa
PATRIMONIO IMMOBILIARE Patrimonio immobiliare diverso dalla prima casa di abitazione pari a 30 mila euro
PATRIMONIO MOBILIARE Patrimonio mobiliare entro i 6 mila euro, incrementato a seconda dei membri del nucleo familiare
REDDITO FAMILIARE Entro i 6 mila euro, ma elevabile a 9.360 euro se in affitto
ISEE Massimo 9.360 euro
Perché prendo pochi soldi con l’Rdc – Requisiti

Leggi anche: L’INPS sblocca l’Rdc di ottobre: le date a novembre

Per rispondere nel dettaglio alla domanda dell’utente “perché prendo pochi soldi con l’Rdc?” vediamo insieme come avviene il calcolo per stabilire l’importo da erogare. In primis, è bene ricordare che l’importo che viene corrisposto al nucleo varia a seconda dei trattamenti previdenziali e da tutti gli altri redditi percepiti dai membri del nucleo (es. reddito da lavoro).

Scopri subito come avere il reddito di cittadinanza, quanto tempo ci vuole per i primi pagamenti del reddito di cittadinanza dopo la domanda e quante volte si può fare il rinnovo dell’Rdc

Già da questa prima precisazione capiamo che l’importo massimo di reddito di cittadinanza può essere erogato solamente a chi non ha redditi e non percepisce trattamenti assistenziali. La scala di equivalenza, in ogni caso, è pari a 1 per il primo membro del nucleo familiare.

Leggi anche: Rdc, il governo: tagli e sospensioni funzioneranno così

Questa, poi, è aumentata in questo modo:

  • 0.4 per ogni altro membro maggiorenne
  • 0.2 per ogni membro minorenne

Il massimo raggiungibile è di 2.1 in condizioni “normali” o di 2.2 se esiste un membro in condizione di disabilità grave o non autosufficienza.

Aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Perché prendo pochi soldi con l’Rdc? Ecco come si calcola l’importo

Calcoliamo l’importo massimo spettante all’anno ai nuclei familiari in base alla loro conformazione

NUCLEO FAMILIARE SCALA DI EQUIVALENZA RDC ANNUO RDC MENSILE
1 adulto 1 6.000 euro 500 euro
1 adulto + 1 bambino 1.2 7.200 euro 600 euro
2 adulti 1.4 8.400 euro 700 euro
2 adulti + 1 bambino 1.6 9.600 euro 800 euro
2 adulti + 2 bambini 1.8 10.800 euro 900 euro
2 adulti + 3 bambini 2 12.000 euro 1.000 euro
3 adulti + 2 bambini 2.1 12.600 euro 1.050 euro
4 adulti 2.1 12.600 euro 1.050 euro
4 adulti con un membro disabile o non autosufficiente 2.2. 13.200 euro 1.100 euro
3 adulti e 2 minori con un membro disabile o non autosufficiente 2.2 13.200 euro 1.100 euro
Perché prendo così poco di Rdc – la scala di equivalenza

Leggi anche: Rdc, come si riduce con la riforma: esempi da 600 a 300 euro

Ricordiamo che a queste somme mensili dovranno essere sommati + 280 euro per il contributo per l’affitto o + 150 euro per il contributo del mutuo.

Andiamo, ora, a scoprire quali sono i tagli che vengono applicati alla misura del reddito di cittadinanza.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza dal 15 novembre: lavorazioni quando?

perchè prendo pochi soldi con l'rdc
perchè prendo pochi soldi con l’rdc calcolo

Perché prendo pochi soldi con l’Rdc? I tagli della misura

Perché prendo pochi soldi con l’Rdc? Rispondiamo subito a questa domanda ricordando che sull’importo vengono sottratte le agevolazioni, i sussidi e i redditi che il soggetto percepisce. Nello specifico:

  • l’Assegno di Maternità che viene corrisposto dai Comuni
  • l’ANF, l’Assegno al nucleo familiare dei Comuni
  • l’Assegno Sociale e la Pensione Sociale
  • le maggiorazioni dell’assegno sociale
  • le maggiorazioni dell’aumento della pensione sociale
  • la maggiorazione sociale
  • l’importo aggiuntivo che è previsto per le pensioni integrate al trattamento minimo
  • le Prestazioni degli enti acquisite alla voce A1.04 del SUISS
  • la Social Card Ordinaria e i relativi Fondi speciali
  • la quattordicesima

Sono destinati ai tagli degli importi anche gli invalidi civili al 100% che hanno goduto dell’incremento al milione sulla pensione di inabilità civile. Ecco, dunque, perché prendo pochi soldi con l’Rdc. Inoltre, è recentemente stato stabilito che anche il Bonus Affitto corrisposto dai Comuni viene scalato dal reddito di cittadinanza. A tal proposito, leggi questo articolo: Reddito di cittadinanza, meno soldi con l’affitto per loro.

Leggi anche: Si può pagare l’università con il reddito di cittadinanza

Non contribuiscono, invece, alla formazione del reddito e ai successivi tagli, le integrazioni quali:

Per calcolare quanto vi spetterà di reddito di cittadinanza se percepite anche solo una delle maggiorazioni o degli assegni sopraindicati, dovrete sottrare l’importo integrato del Rdc con l’altra misura. Ricordiamo che i tagli si applicano anche a chi percepisce redditi da lavoro.

In ogni caso, noi vi invitiamo sempre a porgerci qualsiasi vostro dubbio o domanda sul reddito di cittadinanza o sulle altre prestazioni erogate dall’Inps o dagli altri istituti. Potrete contattarci sotto i video di vostro interesse nel nostro canale YouTube, oppure potrete scriverci una mail al nostro indirizzo di posta elettronica [email protected]. Noi cercheremo di rispondere quanto prima alle vostre perplessità.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram – Gruppo esclusivo
  2. WhatsApp – Gruppo base


Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram

Come funzionano i gruppi?


  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.