Omicidio a Popoli: arrestato 29 enne. Trovata arma e abiti sporchi di sangue

omicidio-a-popoli:-arrestato-29-enne.-trovata-arma-e-abiti-sporchi-di-sangue

img-20211125-wa0025

Letture: 4.015

E’ stato arrestato poco fa dai carabinieri, A.C., 29 anni, accusato dell’omicidio di Fulvio Declerc, 54enne di Popoli, ritrovato in mattinata sulle sponde del fiume Aterno del centro peligno. A quanto si è appreso il fatto di sangue sarebbe avvenuto tra i due conoscenti, già noti agli inquirenti e già entrambi pregiudicati, per futili motivi. L’arma del delitto, un coltello insanguinato, è stato ritrovato a casa della vittima. I carabinieri avrebbero ritrovato anche gli abiti del giovane sporchi di sangue e sul corpo dell’omicida sarebbero presenti numerosi graffi. Al momento l’arrestato si trova ancora nella caserma dei carabinieri a Popoli. Fulvio Declerck è stato trovato nel fiume con una vistosa ferita in testa, procurata da arma da taglio. Stando ad una prima ricostruzione l’uomo sarebbe stato ripetutamente colpito con arma da taglio, a conclusione di una furibonda lite che sarebbe scoppiata nella serata di ieri, all’interno della sua abitazione. Una volta ucciso l’omicida lo avrebbe caricato sulla carriola, con il pigiama già indossato e gettato nelle acque del fiume. Ma la carriola con il corpo senza vita del cinquantacinquenne sarebbe rimasta impigliata nella vegetazione fluviale, vanificando il tentativo di far scomparire il cadavere. Questa mattina un uomo che era a passeggio con il cane ha notato il cadavere fermo nelle acque, avvertendo i carabinieri. La tragedia ha scosso l’intera comunità di Popoli. (a.d.a.)

Riproduzione riservata

Potrebbe interessarti anche