officina-giovani-parte-da-gagliano-aterno

Officina Giovani parte da Gagliano Aterno

img-20220603-wa0095

Letture: 24

La prima assemblea pubblica di Officine Giovani Aree interne Abruzzo si terrà a Gagliano Aterno domenica 19 giugno a partire dalle 11. Officina Giovani Aree Interne è un’iniziativa a supporto del Comitato Tecnico Aree Interne (CTAI), nell’ambito di Officine Coesione, progetto del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020. Il progetto Officina Giovani Aree Interne prevede il coinvolgimento di associazioni, attivisti, operatori economici e dei servizi e ricercatori under 40 che operano nelle aree interne. Vi è un manifesto programmatico che identifica priorità e scopi comuni per promuovere azioni per la valorizzazione delle risorse territoriali, dell’energia, delle nuove generazioni, puntando sull’intraprendenza, partecipando attivamente all’attuazione della Strategia Nazionale Aree Interne sul territorio facilitandone e monitorandone l’avanzamento. All’interno di Officina Giovani Aree Interne partecipano oltre 400 realtà provenienti da tutta Italia che si incontrano, si coordinano e si organizzano per il futuro delle aree interne italiane. È stato redatto un manifesto contenente 15 punti da mettere a tema e da affrontare sui territori: in ogni regione ci sono dei giovani referenti per supportare l’organizzazione sul territorio. La prima assemblea pubblica in tale ottica, la prima in presenza, consentirà di delineare i temi specifici per la regione Abruzzo, affrontare temi inerenti la transizione ecologica e il valore delle Aree Interne, permettere l’organizzazione strutturale e facilitare la conoscenza del gruppo. Introdurranno i lavori Luca Santilli (38), Sindaco di Gagliano Aterno, Davide Morante (29), Sindaco di Salle, Federico Acconciamessa (25) Coordinatore ANCI Giovani Pescara, Mario Puglielli (27) e Raffaele Spadano(28) Referenti territoriali Officina Giovani Aree Interne – Abruzzo; modera l’assemblea Annalisa Spalazzi (32) del Gran Sasso Science Institute.”

Riproduzione riservata

Potrebbe interessarti anche

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.