morta-ventiduenne-arrestata-dalla-polizia-religiosa-in-iran-perche-senza-velo-|-la-voce-news

Morta ventiduenne arrestata dalla polizia religiosa in Iran perché senza velo | La Voce News

Picchiata dagli agenti in un furgone, affermano testimoni

Gianvito Pugliese

 Una giovane donna iraniana di 22 anni è morta dopo essere stata arrestata dalla polizia religiosa, per non aver rispettato le regole imposte dal governo iraniano sull’abbigliamento: il suo grave reato, che le è costato la vita, non indossare il velo. Lo rende noto la BBC.

Mahsa Amini, dicono i testimoni, è stata picchiata brutalmente all’interno di un furgone della polizia a Teheran martedì scorso.

La polizia declina la responsabilità, affermando che Amini ha “improvvisamente avuto un problema cardiaco”.

I famigliari della ragazza smentiscono l’affermazione dal momento che Amini era una giovane donna in salute, senza alcuna malattia, tantomeno cardiaca.

La morte della giovane vittima è avvenuta nell’ambito di una serie di repressioni della polizia nei confronti delle donne.

Rabbia e disgusto sui social sia per l’esistenza stessa della polizia religiosa, ma alcune critiche colpiscono anche la guida suprema Ali Khamenei, in copertina.

Per seguirci su Facebook mettete il “mi piace” sulla pagina La Voce News o iscrivetevi al gruppo lavocenews.it. Grazie.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.