lite-condominiale-si-trasforma-in-strage,-quattro-morti-a-roma:-spari-all’impazzata-in-un-bar-–-il-riformista

Lite condominiale si trasforma in strage, quattro morti a Roma: spari all’impazzata in un bar – Il Riformista

A Fidene

Redazione — 11 Dicembre 2022

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

È entrato in un bar di via Monte Giberto a Fidene, alla periferia di Roma in zona Colle Salario, ed ha iniziato a sparare all’impazzata. È la mattina di terrore verificatasi oggi nella Capitale, dove un uomo ha fatto irruzione nel locale sparando verso i presenti, forse per una lite di condominio.

Almeno quattro le vittime, tutte donne, ma altre 3-4 persone sono state raggiunte dai colpi sparati dall’uomo armato di pistola: sono state trasportate in più ospedale in codice rosso, dal Policlinico Gemelli all’Umberto I, fino al Sandro Pertini. Una in particolare sarebbe in gravissime condizioni.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, oltre alle ambulanze del 118 che hanno fatto la spola da via Monte Giberto agli ospedali dove sono stati trasportati i feriti: le prime chiamate ai carabinieri sono arrivate alle 9.30.

Il killer, un uomo di 57 anni, è stato rintracciato e fermato dai militari del Nucleo radiomobile intervenuti sul posto, quindi condotto in caserma per essere interrogato. Secondo il Corriere della Sera la lite sarebbe inizialmente partita in un vicino condominio, nel corso di una riunione degli inquilini, quindi degenerata all’interno del bar dove l’uomo fermato dai carabinieri ha iniziato a sparare contro i vicini di casa e altri clienti del locale.

(articolo in aggiornamento)

Redazione

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *