L’India terrorizzata dal virus Nipah. Morto un 12enne: “Diffuso dai pipistrelli”

l’india-terrorizzata-dal-virus-nipah.-morto-un-12enne:-“diffuso-dai-pipistrelli”

Nuova Delhi, 6 sett – Un altro virus si affaccia e terrorizza l’India (per ora). Si chiama Nipah e anche questo sarebbe diffuso dai pipistrelli, e causerebbe un’infiammazione cerebrale o difficoltà respiratorie.

Nipah, allerta nel Kerala

Nello Stato del Kerala, in India, l’allerta sanitaria è al massimo perché un bambino di 12 anni è morto a seguito di un’infezione causata dal virus Nipah, una malattia diffusa dai pipistrelli. Tale virus causa un’infiammazione cerebrale e difficoltà respiratorie. Il ministro della salute del Kerala, Veena George, ha dichiarato che la morte del piccolo è dovuta proprio all’infezione Nipah, in quanto confermata dal National Institute of Virology (NIV).

Isolata un’intera area

La polizia indiana, intanto, ha isolato un’area di un raggio di due miglia intorno alla casa del ragazzo morto per il virus Nipah, e nelle città di Malappuram e Kannur è stata dichiarata la massima allerta. Le autorità, per ora, tengono bassa l’allerta, sostenendo che attualmente non vi siano motivi gravi tali da far scattare un allarme a livello nazionale.

I timori dei funzionari sanitari

Ma nel frattempo, i funzionari della Sanità indiana continuano ad indagare sul caso del dodicenne morto per il virus Nipah, poiché temono che si possa innescare un focolaio. Il Nipah, a quanto riporta Adnkronos, è considerato uno dei virus più pericolosi al mondo: è ritenuto 75 volte più mortale del Covid. I sintomi dell’infezione si manifestano col vomito, convulsioni, e nel precipitare del quadro clinico può portare all’encefalite. Si ritiene abbia origine nei pipistrelli della frutta: si trasmette dagli animali all’uomo, ma anche attraverso alimenti contaminati o direttamente tra le persone. Il virus può essere incubato per più di un mese prima di manifestarsi nell’organismo.

Ilaria Paoletti

L’articolo L’India terrorizzata dal virus Nipah. Morto un 12enne: “Diffuso dai pipistrelli” proviene da Il Primato Nazionale.