la-coppa-europa-e-a-roma

La coppa Europa è a Roma

La redazione

L’A319 dell’Alitalia con a bordo gli Azzurri, campioni d’Europa, è atterrato a Fiumicino stamattina presto.

Ad attenderli un pullman della squadra, ma anche decine di aereoportuali che hanno accolto con urla di gioia Mancini e Chiellini appena apparsi sulla scaletta con la coppa nelle mani.

Poi il pullman ha imboccato un’uscita secondaria per evitare di essere bloccato dai tanti tifosi che, incuranti dell’ora, erano a Fiumicino per festeggiare gli Azzurri.

Una vittoria meritata quanto sofferta. E’ cominciata con una doccia fredda. Al secondo minuto dall’inizio, gol di Shaw, sbucato inaspettato da sinistra, che ha raccolto un cross in area trasformandolo in gol.

Partita in salita, dunque, con un Italia protesa all’attacco ed una difesa che non si è mai fatta sorprendere dai contropiedi dei padroni di casa, fino a che al 22′ del secondo tempo Bonucci da pochi metri dalla porta insacca una respinta del portiere inglese.

Sull’1 a 1 si è andati ai supplementari che non hanno però cambiato il risultato. Si avvicinava la mezzanotte quando si è passato ai rigori. Un fantastico Donnarumma difende la porta azzurra come meglio non si poteva e la sua doppia parata finale sigla la vittoria degli azzurri per 4 a 3.

La gioia di Mancini e dei suoi ragazzi è incontenibile. Si alza in piedi ed esulta in tribuna il sempre compassato Presidente Sergio Mattarella. Esultano i tifosi italiani a Wembley, una sparuta minoranza rispetto ad uno stadio gremito di inglesi che tifavano apertamente per la squadra di casa.

E a mezzanotte si sono scatenati i tifosi qui in Italia. La partita, giocata benissimo dai nostri giocatori, è stata sofferta e in bilico fino all’ultima parata di Donnarumma. La gioia in Italia è esplosa incontenibile.

Così dopo oltre cinquant’anni gli Azzurri tornano ad essere Campioni d’Europa.

Per commenti, precisazioni ed interventi potete utilizzare il “Lascia un commento” a piè dell’articolo, o scrivere alle e-mail info@lavocenews.it della redazione o direttore@lavocenews.it, per seguirci su Facebook potete mettere cortesemente il “mi piace” sulla pagina La Voce News o iscrivervi al gruppo lavocenews.it grazie.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *