iv-edizione-premio-internazionale-“don-tonino-bello,-apostolo-di-carita”

IV Edizione Premio internazionale “Don Tonino Bello, apostolo di carità”

La redazione

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

IV Edizione Premio Internazionale per i Diritti Umani, i Diritti Civili ed Impegno Sociale “Don Tonino Bello, Apostolo di carità”.

ll Premio Internazionale per i  Diritti Umani, Diritti Civili ed Impegno Sociale  “don Tonino Bello, Apostolo di carità” istituito dalla sede locale  di Archeoclub d’italia APS – Presidente Luigi Palmiotti -, giunto alla IV edizione,  sotto l’Egida della Città di Bisceglie, oltre ad essere un simbolo importante nel riconoscimento dei diritti umani, costituisce un importante contributo per la costruzione di una rinnovata  coscienza civile non solo nel campo della convivenza interetnica ma anche  una valida sollecitazione, soprattutto per giovani, ad un attivo impegno  sociale. 

Ed è proprio questo il carattere distintivo del lavoro portato avanti con
coerenza dai Premiati:

Don Davide Abascià –Rettore del Seminario Vescovile Arcidiocesano “ don Pasquale Uva” – Bisceglie; Don Giuseppe Abbascià- Rettore della Basilica concattedrale “San Pietro Apostolo” e Coordinatore della Diocesi di Bisceglie; Don Matteo Losapio-Presbitero dell’Arcidiocesi Trani – Barletta – Bisceglie, Membro della Società Filosofica Italiana per la Cultura  bizantina e russa; Congregazione Ancelle Casa della Divina Provvidenza –Fondatore don Pasquale Uva –  Venerabile; Tommaso Fontana – Medico Chirurgo, già Primario del reparto malattie infettive Ospedale “ di Bisceglie; Sergio Papagni – Nefrologo; Diego Rana –Presidente RSSA “Villa Veneziani ” – Bisceglie;

Gianfrancesco Todisco -Storico della Città e del Territorio; Mauro La Notte- Presidente Associazione Pasticcerie Storiche Biscegliesi; Antonio Speranza Presidente Osservatorio Nazionale “Duchessa Lucrezia Borgia” Bisceglie; Antonio Altavilla –Appuntato Scelto C.C. – Medaglia d’Onore; Carlo Cassanelli – Maestro di Gastronomia, Pina Catino –Ricercatrice storica Ambiente e Territorio, Presidente Club per l’UNESCO di Bisceglie ed, in memoria, al giornalista Pietro Rana.

A questi operatori, che quotidianamente sono impegnati affinchè la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani entri in ogni ambito  sociale, vanno non solo i complimenti, ma anche l’augurio di un ulteriore rafforzamento di quanto con tenacia è stato costruito in questi anni, così come  affermato dai componenti della Commissione del Premio: il Presidente, don Domenico Marrone Presbitero, Teologo e cultore di storia locale (San Ferdinando di Puglia); Vicepresidente il Tenore Gianni Mazzone – Presidente Accademia “Cantomania” ( Ruvo di Puglia); Mariagrazia Celestino – Vicepresidente Ass. ANIMA DONNA ODV, Medico Legale,  Ref. “C.U.G.” -A.O.U.C.P. Bari (Bisceglie); Lucia Di Molfetta -già Docente di Lettere (Bisceglie); Vito L. Totorizzo – Presidente SPAMAT, COMFIMI Logistica Puglia (Molfetta); Graziano Leuci – Chimico ( Bisceglie); Vincenzo Di Leo-Priore Confraternita Maria SS. Addolorata di Bisceglie. Madrina, Antonella Pagano – Sociologa, Poeta, Critico Letterario Internazionale (Roma).

La Cerimonia di consegna del Premio, si terrà nella sala conferenze del Seminario Vescovile Arcidiocesano “ don Pasquale Uva” in via Seminario, 42, sabato 28 maggio, alle ore 18,00.

Ci sarà il saluto istituzionale del Sindaco Angelantonio Angarano e l’intervento dei Poeti Nicola Gallo e Demetrio Rigante. La presentazione della IV Edizione è affidata a Pina Catino, Vicepresidente e Delegato, che porgerà il saluto del Presidente Nazionale di – Archeoclub d’Italia, APS, Geol. Rosario Santanastasio, in occasione del 40° anno di attività della sezione di Bisceglie.

Per seguirci su Facebook mettete il “mi piace” sulla pagina La Voce News o iscrivetevi al gruppo lavocenews.it. Grazie.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.