infermieri-frontalieri:-in-italia-si-fa-gli-schiavi-a-1400-euro-scegliamo-5000-euro-al-mese-e-tanto-rispetto.

Infermieri frontalieri: In Italia si fa gli schiavi a 1400 euro. Scegliamo 5000 euro al mese e tanto rispetto.

Infermieri frontalieri con la Svizzera aumentano del 5,5% in un anno. Stipendi da 5000 euro in ballo ma non solo.

Stipendi da 5000 euro, miglior clima lavorativo e possibilità di carriera. Sono queste le motivazioni che spingono decine di Infermieri lombardi (ma non solo) a fare i pendolari destinazione Svizzera.

Nel solo 2021 il numero è cresciuto del 5,5%, un nuovo collega “frontaliero” ogni venti.

“La spinta economica è forte ma non riguarda solo questo, come ci spiega il collega Lorenzo: Certamente se devo fare lo schiavo a 1300-1400 per una cooperativa scelgo di prendere l’auto e andare a lavorare a Lugano. Mi danno 5000 euro e sopratutto nessuno si permette di offendermi e oltraggiarmi”.

Ma davvero si guadagna così tanto?

Abbiamo cercato di intervistare più colleghi possibili in merito. Dallo scorso inizio novembre a oggi siamo riusciti a contattare 25 colleghi che lavorano come frontalieri o hanno fatto per lunghi mesi i frontalieri in questo ultimo anno solare.

Secondo quanto riportato, effettivamente la media descritta è di circa 4500 franchi, che in euro significano circa 4560 euro.

Le testimonianze parlano di clima lavorativo generalmente migliore sia dal punto di vista del lavoratore che dal punto di vista del professionista.

Una situazione attrattiva che, nonostante gli allarmi lanciati continuamente alle istituzioni, difficilmente potrà essere contrastata dal sistema italiano, pubblico o privato. Almeno non nel breve periodo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *