in-edicola-sul-fatto-quotidiano-del-28-maggio:-verdini-e-detenuto-quindi-ha-il-vitalizio.-vergogna,-il-senato-non-lo-revoca:-versato-anche-a-rebibbia

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 28 Maggio: Verdini è detenuto quindi ha il vitalizio. Vergogna, il Senato non lo revoca: versato anche a Rebibbia

Il malloppo dei vitalizi: i pregiudicati all’incasso

Indietro tutta. Con la delibera di Palazzo Madama che ha restituito il vitalizio a Roberto Formigoni, condannato a 5 anni e 10 mesi per corruzione, brindano anche tutti gli altri ex senatori condannati per mafia, terrorismo o reati contro la Pubblica amministrazione, a cui l’assegno era stato revocato nel 2015 per volere dell’allora presidente del […]

Eran 300… e sono 350 di

Oggi non leggerò i giornali perché già so cosa scriveranno. Le stesse cose che scrissero quando Conte, a dicembre, annunciò una cabina di regia a Palazzo Chigi con il Mef, il Mise, 6 manager e 300 tecnici per vigilare sulle opere del Recovery, come richiesto a pagina 33 delle Linee guida dell’Ue. I renziani, inorriditi, […]

Poltrone – La guerra delle partecipate

Metodo Draghi. Nomine, premiati gli amici. Ai cacciati niente spiegazioni

Grazie tante, non ci serve niente. È il messaggio implicito che il governo Draghi indirizza ai vari manager e dirigenti pubblici che in questo periodo vengono accompagnati alla porta, più o meno gentilmente, ma soprattutto senza un giudizio o un valore sul loro operato. Si è sempre fatto, si può dire, ed è vero. Ma […]

Semplificazioni – Recovery

Arriva lo “sblocca tutto”: mano libera per sei anni

Dal decreto salta il massimo ribasso, si tratta sul subappalto. Ma restano le furbate ambientali e le grandi opere modello Legge Obiettivo

Comunali – L’ex ministro ci ripensa: sarà candidato sindaco

Promessi i soldi a Manfredi: a Napoli alleanza giallorosa

Prendete la lettera del 18 maggio con la quale l’ex ministro di Conte, Gaetano Manfredi, annunciava il ritiro della sua candidatura a sindaco di Napoli. Lettera scritta sottolineando che la città è ingovernabile perché indebitata fino al collo e in dissesto di fatto, fino a invocare per salvarla un nuovo “patto per Napoli”. Fatene coriandoli. […]

Rifiuti a Roma

Raggi vince al Tar: “Regione indichi il sito discarica”

Nicola Zingaretti non poteva imporre a Virginia Raggi, attraverso un’ordinanza di indicare un sito nella città di Roma dove realizzare la futura discarica capitolina. Avrebbe dovuto (anzi, dovrebbe), valutata la presunta “omessa adozione” da parte della sindaca, utilizzare i “poteri sostitutivi” che la legge gli concede e indicare direttamente lui, in quanto presidente della Regione, […]

tragedia a stresa

Funivia, così in un mese si è innescata la trappola

La “deliberata e ripetuta” disattivazione dei freni per “ovviare ai problemi che si manifestavano da tempo”. L’avallo dei superiori, “che non si attivavano per avviare i necessari interventi di manutenzione che avrebbero richiesto il fermo dell’impianto”. La “gravità straordinaria dei fatti, in ragione della deliberata volontà di eludere gli indispensabili sicurezza della funivia per ragioni […]

L’intervista

“Il mondo è cambiato, e anche io. Aiutiamo Gaza a vivere meglio”

Finita la cacofonia della guerra, è venuto in Israele il momento delle domande. “Sarà sempre così? Morti di qua e morti di là, fino alla fine dei giorni?”. Lo chiedo a Ehud Olmert, ex premier, oggi uomo d’affari, conferenziere e opinionista che scrive ogni settimana analisi politiche per il giornale Maariv. Mi riceve nella sua […]

di Manuela Dviri
Addio – Passo dopo passo

Passo dopo passo. Fracci: “La mia vita a piedi nudi”

Dall’umile infanzia tra le oche a regina della danza

di Carla Fracci
5S – Battaglia su Ambiente e Giustizia

Rivolta nel M5S: “Perché restare al governo così?”

Le nomine sono state l’ultimo schiaffone. L’ultima conferma che il Movimento nella maggioranza di quasi tutti fa il portatore di voti, e pochissimo altro. “Mario Draghi si è mosso come al solito, ha deciso lui e poi ci ha fatto sapere” ruminano dal M5S, dove la rimozione di Fabrizio Palermo dal vertice di Cdp è […]

Malumori dem

Letta e Mario fanno (di nuovo) pace. Ma già lo sanno: litigheranno ancora

Una telefonata tesa, poi un incontro “chiarificatore”. Un’esortazione in punta di storia della politica italiana, poi una battuta tranchant. Quella tra Mario Draghi e Enrico Letta si va configurando sempre di più come una relazione difficile, particolarmente complicata perché sulla carta i due sembrerebbero più che compatibili. E dunque, c’è da stare certi che la […]

Istruzione

Flop di Bianchi: il Tesoro boccia l’infornata “bis” di assunzioni

L’idea del ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, era di allargare il ministero, estenderlo ed espanderlo, per facilitare le riforme previste nel Piano nazionale di ripresa e resilienza, senza perdere tempo, velocizzando tutto, già a partire dal decreto Semplificazioni. Ma almeno per il momento, il ministero dell’Economia non sembra essere d’accordo col progetto. Dell’infornata di dirigenti e […]

Processo Rcs a Napoli

Caso Palamara: “Il trojan che lo intercettò attivo anche 4 mesi dopo lo scandalo Csm”

Il trojan inoculato nel cellulare di Luca Palamara e acceso il 2 maggio 2019, grazie al quale si è aperto il vaso di Pandora delle lottizzazioni correntizie delle nomine giudiziarie, avrebbe dovuto spegnersi il 30 maggio successivo ma sarebbe rimasto in funzione fino a settembre. Il dato emergerebbe da un report dell’ispezione della polizia postale […]

Autostrade

Lite con Bonomi, l’eterno Palenzona lascia Aiscat

Tutto, prima o poi, finisce. È forse solo per dimostrare questo assunto che è finito il regno di Fabrizio Palenzona all’Aiscat, l’associazione dei concessionari autostradali. Lo storico manager sta legato ai Benetton (ha ricoperto cariche nella Schemaventotto, la holding di famiglia, in Aeroporti di Roma etc.) si è dimesso dopo un duro scontro con Carlo […]

di Cdf
Accusato di stupro

Di Fazio, le sue “relazioni pericolose” e la nuova mappa delle ’ndrine a Milano

Dietro le relazioni pericolose di Antonio Di Fazio, l’imprenditore milanese indagato per violenza sessuale, si disegna l’attuale rete del potere della ’ndrangheta nel capoluogo lombardo. Il nuovo capitolo della storia, come ricostruito dal Fatto, illustra i rapporti di forza tra due cosche influenti e inizia pochi anni fa, quando un conoscente di Di Fazio si […]

Fact checking

Trivelle, l’ok arrivato da Cingolani

L’ultima balla – Era tutto fermo dal 2019. L’atto finale lo ha firmato lui

Blob dei migliori – Mario salvaci tu

Italia, basta regole ci pensa il bomber “Ronaldo” Draghi

Licenziatoristi à gogo, pontisti sullo Stretto, appaltatoristi no-Cod (contrari al Codice degli appalti), liquidatori no-Sopr (contrari alle Soprintendenze), lib-ripartisti, roadmappisti estremi, filo-militar-vaccinisti, l’italiariapristi: parlano tutti alla stessa maniera, con gli stessi stilemi. Sconfitto il Covid, liquidati Galli e Crisanti, il grande partito Lega Italia Viva Confindustria Federalberghi Gedi Libero Il Giornale fa finalmente ripartire l’Italia; […]

Ruanda – Responsabilità francesi

Genocidio, Macron (quasi) si scusa pur di fare affari

Il presidente ammette il ruolo del suo Paese nel massacro dei Tutsi del ’94. Ma non chiede perdono. In visita con lui dieci dirigenti di aziende

di Luana De Micco
Regno Unito

BoJo: “Disastro Covid? Fake news”

Il premier: “Le accuse di Cummings sono lontane dalla realtà”

L’inedito

“Dio esiste. È nella macchina da scrivere di Anne Sexton”

Torna “Il libro della follia” della tormentata poetessa americana (1928-1974), già premio Pulitzer, arricchito da tre racconti mai pubblicati

di Carlotta Vissani
L’anticipazione – “Sono così stravagante io?”: la novella triste

“Alle feste mi annoio: preferisco immedesimarmi nella sedia”

Sapete come si fa alle feste, arriva il momento durante la conversazione in cui qualcuno si alza e va a preparare un altro drink. La stanza è silenziosa e piena di fumo. Nessuno parla, lasci che gli occhi si fissino e vedi doppio. Lasci andare gli occhi; vuoi lasciarli andare; preferisci, per esempio, osservare una […]

di Anne Sexton

L’articolo In Edicola sul Fatto Quotidiano del 28 Maggio: Verdini è detenuto quindi ha il vitalizio. Vergogna, il Senato non lo revoca: versato anche a Rebibbia proviene da Il Fatto Quotidiano.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *