festival-di-poesia-civile-contemporanea-del-mediterraneo,-gli-appuntamenti-del-18-settembre-a-taranto

Festival di Poesia Civile Contemporanea del Mediterraneo, gli appuntamenti del 18 settembre a Taranto

Il prossimo appuntamento a Taranto con il Festival di Poesia Civile Contemporanea del Mediterraneo è programmato per domenica  18 settembre alle ore 18 a Palazzo Stola (via Paisiello, 44 – Città Vecchia).


(messaggio promozionale) Ospite d’eccezione, con il suo ultimo lavoro “Battute d’arresto” il poeta Julio César Pavanetti Gutiérrez, direttore del Festival Internacional de Poesía “Benidorm & Costa Blanca” e fondatore del Liceo Poético de Benidorm. Dialogherà con l’autore Costantino Liaci, scrittore e attivista culturale. Intervento di Gianpaolo Mastropasqua, curatore postfazione dell’opera di Pavanetti. Ingresso libero, organizzazione Associazione Contaminazioni. La direttrice del Festival è Tiziana Magrì.


Alle 19 – sempre a Palazzo Stola, la performance piano-poetico di e con Anita Piscazzi, poeta e ricercatrice, dal titolo “L’Erranza. Dieci variazioni sul tema”. Introduzione a cura di Joanna Kalinowska, poeta, traduttrice e presidente dell’Associazione Amici Italia-Polonia. L’Erranza “è un progetto piano poetico che parte dalle dinamiche creative, espressive e musicali della parola poetica che si intreccia con le improvvisazioni pianistiche della stessa autrice. L’erranza è la necessità di un forte cambiamento nella relazione con l’altro, errare significa sbagliare, perdere i punti di riferimento più sicuri. L’uomo è continuamente in cammino anche quando pensa di restare. Dunque, l’erranza non può esistere senza la restanza, aspetti inseparabili della vita che stabiliscono una reciprocità”. Ingresso libero. Direzione Tiziana Magrì Organizzazione Contaminazioni

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.