elodie-torna-a-parlare-di-giorgia-meloni:-“parla-come-un-uomo-del-1922,-incredibile-come-sia-violenta”-–-il-riformista

Elodie torna a parlare di Giorgia Meloni: “Parla come un uomo del 1922, incredibile come sia violenta” – Il Riformista

La cantante sulla leader di Fratelli d’Italia

Redazione — 7 Settembre 2022

Elodie torna a parlare di Giorgia Meloni: “Parla come un uomo del 1922, incredibile come sia violenta”

“È incredibile che una donna parli come un uomo del 1922”, la cantante Elodie torna a parlare della leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, con molte probabilità prossima Presidente del Consiglio dopo le elezioni politiche che si terranno il 25 settembre. E prima Presidente del Consiglio donna in Italia. Questo il punto sul quale la cantante no, non mostra proprio simpatia verso la politica del centrodestra. Elodie ha rilasciato le sue dichiarazioni a La Stampa, durante un’intervista alla Mostra del Cinema di Venezia dov’è stato presentato Ti mangio il cuore di Pippo Mezzapesa, in cui Elodie ha esordito come attrice.

“Una donna, una madre dovrebbe avere un’attenzione per i diritti e dovrebbe capire e dovrebbe capire che ci sono da sempre situazioni complesse dal punto di vista femminile. È incredibile come sia violenta e come sia poco donna”, ha aggiunto Elodie che ha aggiunto: “Gli aspetti positivi ce li avrà ma ben nascosti sicuramente, io non lo ho visti. Forse ce n’è uno: che è determinata, ma quello non è sempre un aspetto positivo”.

Elodie aveva già rilasciato dichiarazioni molto dure contro la leader del centrodestra in altre occasioni. Aveva per esempio commentato il programma elettorale di Fratelli d’Italia – si trattava però di quello pubblicato per le elezioni politiche del 2018 – con un post sui social: “A me sinceramente fa paura”. La cantante aveva commentato in particolare alcune parti in cui si parlava della “difesa della famiglia tradizionale e la lotta all’ideologia di gender”. Elodie è stata madrina del Pride 2022 di Roma.

A Vanity Fair la popstar, ormai da qualche anno sulla cresta dell’onda, ha rilasciato un’intervista di copertina in cui è tornata sul post delle “devianze”: quello in cui Meloni sollecitava sport e stili di vita sani per contrastare droga, alcolismo, tabagismo, ludopatia, autolesionismo, obesità, anoressia, bullismo, baby gang e hikikomori. “Come si fa a usare una parola così becera per parlare di problematiche giovanili?”, ha risposto alla domanda la cantante.

“A mio avviso, ha dimostrato di non essere madre e di non avere sensibilità accudente. A quel punto, quando hai un figlio maschio che fai, gli dici di non piangere perché un uomo non deve mostrare debolezze? Ma per piacere. Se c’è una problematica significa che c’è una ferita, e come tale va curata. Poi ho sentito che vuole reintrodurre lo sport per raddrizzare tutti, e davvero non capisco come si possa credere di elevare l’anima ai ragazzi parlando loro come fossero bestie. Nella vita abbiamo complicanze, non devianze. E il linguaggio di Meloni è violento”.

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.