elezioni,-la-fondamentale-opinione-della-pascale:-“via-dall’italia-se-vincono-i-sovranisti”

Elezioni, la fondamentale opinione della Pascale: “Via dall’Italia se vincono i sovranisti”

Roma, 24 lug – Elezioni in vista, Francesca Pascale si accoda all’inevitabile treno della “fuga” dall’Italia cattiva e sovranista, se dovesse vincere il centrodestra.

Elezioni, la Pascale, e le inevitabili “valigie”

L’ex fidanzata di Silvio Berlusconi tuona su Instagram: “Se dovessero vincere: sogni, speranze e bagagli pronti!”. Ovviamente, la Pascale si riferisce ai cattivissimi sovranisti, pericolosi e pure un po’ fascisti, nel caso in cui il centrodestra dovesse avere la meglio alle prossime elezioni. Un’affermazione ormai passata di moda per quanto ridondante, per quanto ripetuta a spron battuto da tutto l’universo progressista ogni santissima campagna elettorale. Ma da un personaggio tanto banale non potevamo che attenderci affermazioni altrettanto banali. Certamente, non era proprio scontato che sulle elezioni sarebbe piombata proprio la “sentenza” della Pascale. Ma va anche detto che la donna, per quanto allontanatasi dopo la “parentesi” berlusconiana, ha subito mostrato le sue intenzioni in termini di politica e propagande Lgbt.

Dopo le nozze lesbo, la minaccia che non ci farà dormire la notte

Come ricorda anche l’Ansa, la Pascale è fresca di “nozze” lesbo lo scorso 2 luglio con la cantante Paola Turci. Su Instagram pubblica una foto raffigurante una scatoletta di cannabis naturale e sullo sfondo una spiaggia: insomma, c’è proprio tutto già in partenza. La fiera dell’originalità non poteva che proseguire con l’attacco contro i vertici del centrodestra, con gli hashtag “via dall’Italia subito” e “mai con i sovranisti”.Oltre al post, anche una storia, con un fotomontaggio raffigurante Salvini e Magi. E la frase “a lui le madonne a noi Maria”. Sotto il post, fioccano commenti e attacchi. A uno di questi la Pascale risponde: “Se l’orrido non fosse arrivato, restavo. Invece, eccoli qua nella loro naturale predisposizione”. Però diciamolo, la nuova scienziata politica dei nostri tempi ha almeno un merito: è arrivata per prima. Perché di dichiarazioni della solita, noiosa, soporifera “fuga dall’Italia” se dovessero vincere “le destre”, ne sentiremo e leggeremo in abbondanza nei prossimi due mesi.

Alberto Celletti

L’articolo Elezioni, la fondamentale opinione della Pascale: “Via dall’Italia se vincono i sovranisti” proviene da Il Primato Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.