dr-mercy,-ramon-sorprende-tutti:-scoperta-'shock',-cos'e-successo-in-clinica

Dr Mercy, Ramon sorprende tutti: scoperta 'shock', cos'è successo in clinica

Ramon sorprende tutto il pubblico de Dr Mercy: scoperta shock per la dermatologa durante l’intervento, cos’è accaduto? Pazzesco!

Se la malattia di Brad ha letteralmente lasciato tutti sconvolti per la sua rarità, anche il motivo che ha spinto Ramon a chiedere aiuto alla Dr Mercy non è da meno. Appena ventottenne, il giovane ha spiegato alle telecamere del programma di necessitare l’aiuto della dottoressa per via di alcune escrescenze cresciutegli sulla nuca.

dr mercy ramon
Ramon storia. Credits: Discovery

Con La dottoressa Pimple Popper, abbiamo visto diverse tipi di escrescenze. Abbiamo ‘conosciuto’, ad esempio, numerose cisti o lipomi. Con la Dr Mercy ed, in particolare, con la storia del giovane Ramon, abbiamo appreso l’esistenza di un tipo completamente di acne. Siamo soliti pensare che esista una sola forma di questa infiammazione cutanea, ma invece non è affatto così. Il giovane, infatti, ha voluto rivolgersi alla dermatologa nigeriana per via di alcune diverse escrescenze che gli sono cresciute circa 10 anni prima dietro la nuca.

“Non sono dolorose, ma solo parecchio fastidiose”, ha spiegato Ramon alle telecamere del programma. Spiegando, inoltre, quanto queste escrescenze siano solite schiacciarsi e cacciare del materiale liquido e purulento. Di che cosa si tratta esattamente? Con Sandra Lee, abbiamo visto come il cheloide di Reggie abbia messo in serissima difficoltà la dermatologa. Cosa sarà successo, invece, a Ramon? Vi racconteremo noi ogni cosa. Fate attenzione: la dottoressa farà una scoperta ‘shock’ durante l’intervento.

Scoperta shock per la Dr Mercy: cos’è successo a Ramon, incredibile!

Stando a quanto si apprende dal racconto di Ramon alla Dr Mercy, sembrerebbe che le prime escrescenze dietro la nuca gli siano iniziato a crescere circa 10 anni prima della sua richiesta d’aiuto alla dermatologa. Dapprima con un piccolo brufoletto ed, in seguito, sempre più grande ed estesa, l’infiammazione cutanea si è fatta sempre più presente nella vita del giovanissimo ventottenne fino a condizionargliela completamente. Certo, le protuberanza non gli procuravano dolore – come lui stesso ha sottolineato – ma solo tanto fastidio ed imbarazzo. Guardate com’era ridotto la nuca di Ramon:

dr mercy ramon
Nuca Ramon. Credits: Discovery

Insomma, si può chiaramente comprendere perché Ramon ha chiesto aiuto alla dottoressa. Cos’è successo, però, una volta recatosi in clinica? Inutile dirvi che la dermatologa ha constatato la situazione ed ha immediatamente tranquillizzato il suo paziente sulla natura dell’infiammazione. Si trattava, infatti, di una ‘semplice’ acne cheloidea della nuca. Portato, però, in ambulatorio, la dermatologa ha fatto una scoperta ‘shock’: il cheloide era più profondo di quanto pensava. Nonostante questo, però, l’operazione di rimozione è andata alla grande e Ramon molto presto ha visto il risultato, rimanendo senza parole.

dr mercy ramon
Ramon dopo operazione. Credits: Discovery

“Sono rimasto molto sorpreso, la cicatrice è più piccola di quanto mi aspettassi”, ha detto Ramon appena terminato l’intervento e vista la sua nuca.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.