domenica-in,-nuovo-amore-per-asia-argento-|-donnemagazine.it

Domenica In, nuovo amore per Asia Argento | DonneMagazine.it

L’attrice Asia Argento ha raccontato a Domenica In la sua relazione con lo sportivo Michele Martignoni e ha risposto alle accuse che le sono state nuovamente rivolte sul suicidio dello chef Anthony Boudain.

Domenica In, nuovo amore per Asia Argento: chi è Michele Martignoni

Ospite di Mara Venier a Domenica In, Asia Argento ha rivelato di avere un nuovo compagno: lo sportivo Michele Martignoni, nato a Roma e noto come uno dei massimi campioni italiani di MMA. “Stiamo insieme da un po’ di tempo, sono molto felice e devo molto a lui sulla mia felicità personale”.

Spronata dalla padrona di casa, l’attrice ha spiegato di non voler usare l’espressione “per sempre” rispetto alla loro relazione, precisando che “uno deve rinnovare l’amore che prova ogni giorno”.

La coppia ha 21 anni di differenza: Asia Argento, infatti, ha compiuto 47 anni lo scorso 20 settembre mentre Martignoni ha 26 anni.

La relazione con Anthony Boudain

Nello studio di Mara Venier, l’attrice ha anche parlato dell’ex compagno Anthony Bourdain, morto suicida nel 2018. L’artista, infatti, è stata ancora una volta accusata di aver contribuito alla decisione dello chef newyorkese di porre fine alla sua vita nell’autobiografia non autorizzata scritta dal giornalista Charles Leerhsen che verrà pubblicata il prossimo 11 ottobre.

A proposito delle accuse che le sono state rivolte, Asia Argento ha dichiarato: “Dopo la morte c’è qualcuno che vende i tuoi messaggi per sciacallaggio”.

“Eravamo una coppia aperta, ma la coppia aperta non funziona… ho capito tante cose dopo”, ha aggiunto.

Soffermandosi sul suicidio dello chef americano e sugli ultimi messaggi che si è scambiata con l’uomo, ha affermato: “L’ultimo messaggio che gli ho scritto è stato ‘non mi rompere le palle’ perché aveva bevuto, era strano quella sera. Stava male, il suicidio è un gesto estremo e chi lo fa vuole solo sollievo dalla depressione. Quando uno sta così non chiede aiuto e si vergogna, lui non ha chiesto aiuto. Mi ha chiamato la sua agente il giorno dopo: è stata molto fredda. Mi hanno addossato la colpa del suicidio”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.