damiano-dei-maneskin-commenta-la-polemica-su-emma-marrone:-lo-sfogo

Damiano dei Maneskin commenta la polemica su Emma Marrone: lo sfogo

Damiano David dei Maneskin ha commentato la polemica recentemente sollevata da Emma Marrone attorno al sessismo all’Eurovision Song Contest, e ha rincarato la dose della collega.

Damiano David: la polemica su Emma Marrone

Dopo la vittoria dei Maneskin all’Eurovision Song Contest Emma Marrone ha sollevato una bufera facendo notare che, all’epoca della sua partecipazione (e a differenza del frontman della band romana) sarebbe stata travolta da critiche per via del suo look.

In tanti hanno criticato la cantante (compresa Selvaggia Lucarelli) reputando la sua un’accusa “pretestuosa” nei confronti dello show. Damiano David ha invece confessato di essere d’accordo con Emma Marrone, e anzi ha rincarato la dose:

“Il giudizio facile contro il femminile è più feroce, costante, svilente (se io faccio tanto sesso sono un figo e Vic una p**ana, dove io mi mostro forte sono un leader e Vic una dispotica e rompipalle, che ha successo perché è bona). Da maschio sono privilegiato, le molestie che subisco non sono paragonabili a quelle che vive una donna (…) Ma mi è successo di ritrovarmi dal niente con una che tirandomi a sé per un selfie mi ha iniziato a leccare la faccia… ma che vuoi, me l’hai chiesto? Il consenso esiste, ed è doveroso”, ha dichiarato il cantante.

Emma Marrone: il post su Damiano David

Emma Marrone ha fatto notare che il look di Damiano David sarebbe stato giudicato sexy e grintoso, mentre lei all’epoca della sua partecipazione all’Eurovision Song Contest avrebbe ricevuto gli attacchi della stampa. “Venni massacrata: si parlò solo degli shorts d’oro che spuntavano sotto l’abito e delle mie movenze. Ora che Damiano dei Måneskin si presenta a torso nudo e con i tacchi a spillo va bene: è evidente che c’è sessismo”, ha dichiarato la cantante.

Emma Marrone: le polemiche

In seguito al suo post Emma Marrone è stata travolta da una vera e propria bufera sui social, e in tanti l’hanno accusata di aver fatto una critica “pretestuosa”.  “Io ho rispetto per Emma Marrone, ma con onestà, la canzone era brutta, si posizionò malissimo e sul palco la performance fu piuttosto imbarazzante. Questo anche se si fosse presentata con una tuta da sci. Il look dei cantanti si commenta sempre perché fa parte dell’impalcatura, della performance, specie a Eurovision. Non scomodiamo il sessismo quando non serve. Grazie. Anche perché sei molto più intelligente di quello che hai detto, Emma”, aveva scritto Selvaggia Lucarelli a tal proposito.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *