corruzione-al-comune-di-otranto,-giovedi-interrogatori-garanzia

Corruzione al Comune di Otranto, giovedì interrogatori garanzia

Saranno ascoltati i fratelli Luciano e Pierpaolo Cariddi, ex sindaci, arrestati ieri con l’accusa di aver costruito negli anni un «sistema corruttivo»

13 Settembre 2022

Redazione online

LECCE – Sono stati fissati per giovedì 15 settembre, con inizio alle ore 9.30, gli interrogatori di garanzia dei fratelli Luciano e Pierpaolo Cariddi, ex sindaci di Otranto, arrestati ieri con l’accusa di aver costruito negli anni, come sostenuto dalla Procura di Lecce, un «sistema corruttivo, ampio, diffuso, radicato e capillare», con l’ufficio tecnico del Comune divenuto il centro di gestione del potere. Luciano Cariddi è stato sindaco di Otranto negli scorsi anni mentre Pierpaolo è stato sindaco della stessa città fino allo scorso 8 luglio quando è stato sospeso dall’incarico perché sottoposto a obbligo di dimora. Detenuti in carcere, saranno interrogati dal gip Cinzia Vergine alla presenza dei magistrati inquirenti, il procuratore aggiunto Elsa Valeria Mignone e il sostituto Giorgia Villa subentrata alla collega Roberta Licci distaccata al ministero della Giustizia a Roma. Nello stesso giorno in Tribunale dovrebbero svolgersi anche gli interrogatori delle otto persone, tra funzionari comunali e imprenditori, finite ai domiciliari.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.