convocazioni-ecuador-in-risposta-all’italia-ripescata-ai-mondiali-del-2022-per-le-partite-di-giugno

Convocazioni Ecuador in risposta all’Italia ripescata ai Mondiali del 2022 per le partite di giugno

Sorprende non poco la decisione da parte dell’Ecuador con le nuove convocazioni in vista delle partite di giugno della nazionale, dando una sorta di risposta implicita alle voci riguardanti l’Italia ripescata ai Mondiali del 2022. Se da un lato qualcuno inizia a preoccuparsi nel Paese sulla situazione legale che potrebbe crearsi nelle prossime settimane in merito al caso Castillo (giocatore schierato durante le qualificazioni sudamericane e forse di origini colombiane), allo stesso tempo il CT ha deciso di andare dritto per la sua strada.

Cosa emerge dalle convocazioni Ecuador in risposta all’Italia ripescata ai Mondiali del 2022

Dopo l’approfondimento dello scorso fine settimana, bisogna analizzare più nel dettaglio le indicazioni che ci arrivano con le convocazioni Ecuador. Un segnale che va letto anche in ottica Italia ripescata ai Mondiali del 2022. Già, perché la Federazione ha accettato la decisione del CT di convocare Castillo per le prossime partite. Qualcuno aveva pensato ad un passo indietro, per non alimentare ulteriori polemiche, ma evidentemente in Ecuador si sentono molto sicuri sotto questo punto di vista.

La conferma arriva da TYC Sport, secondo cui Castillo farà parte del gruppo che affronterà i prossimi test in programma a giugno. Questo perché la decisione della FIFA che vede Cile e Italia spettatrici molto interessate non dovrebbe arrivare a stretto giro, secondo le ultime indiscrezioni trapelate in Rete. Tornando alle convocazioni dell’Ecuador, un’altra novità in lista è l’assenza di Carlos Gruezo, uno dei capitani della squadra in questi anni.

Insomma, un segnale molto significativo quello che arriva dalle freschissime convocazioni dell’Ecuador, che in qualche modo dà un segnale anche a coloro che parlano di Italia ripescata ai Mondiali del 2022 in Qatar. Staremo a vedere in quale direzione andranno le prossime dichiarazioni dal Sudamerica, al momento caratterizzate dagli attacchi dei cileni e dalle difese d’ufficio dell’Ecuador. Aspettando anche segnali più concreti dalla FIFA sul caso Castillo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE – L’articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.