Concorsi OSS: ecco tutte le domande della prova Orale.

concorsi-oss:-ecco-tutte-le-domande-della-prova-orale.

Concorsi OSS: ecco le domande della prove Orali che escono più frequentemente. Un ottimo punto di partenza per prepararsi alla prova orale.

Presentiamo le domande della prova Orale che più frequentemente escono ai concorsi per Oss.

Un elenco in continuo aggiornamento che si basa su oltre 50 concorsi pubblici (dal 2016 ad oggi), impreziosito da alcune domande segnalate da banche dati autorevoli.

Ecco l’elenco di domande da cui partire per iniziare a prepararsi alla prova orale dei concorsi oss.

  • Assistenza ai pasti;
  • Mansioni dell’oss;
  • Stick glicemico;
  • Requisiti dell’handicap;
  • Uso sollevatore meccanico;
  • Procedura urinocoltura;
  • Indice di Katz e le valutazioni residue del paziente;
  • Scala di valutazione per l’autonomia del paziente;
  • Scala valutazione dolore;
  • Scala valutazione cadute;
  • Erogazione dei servizi sanitari su territorio;
  • Incontinenza urinaria;
  • La terapia di orientamento alla realtà;
  • Gestione della stomia;
  • Concetto di stato di malattia;
  • Terapia del sorriso;
  • Vitamine e carboidrati;
  • Ritmo cardiaco;
  • Concetto di salute;
  • Ruolo dell’operatore nel contesto sociale;
  • Apparato locomotore;
  • Posizione flower e ortopnoica nel paziente allettato;
  • Da chi viene nominato il direttore sanitario e di cosa si occupa;
  • AST: valori e significato;
  • SERD e Metadone;
  • Spostamento dal letto alla poltrona o a PZ con stampelle;
  • Sanificazione dell’unità di degenza;
  • Scala MOAS;
  • Preparazione paziente per intervento chirurgico;
  • Procedura tampone orofaringeo;
  • Crisi d’astinenza da oppiacei;
  • Pressione arteriosa e anomalie dei valori;
  • Enteroclisma;
  • Tipi di dieta;
  • Igiene intima al paziente allettato;
  • Emesi e tipologie di vomito;
  • Alimentazione artificiale;
  • Glicemia in gravidanza e diabete gestazionale;
  • Procedura spostamento paziente dal letto alla poltrona;
  • Assistenza al paziente con stampelle;
  • Le caratteristiche dell’omeopatia;
  • Assideramento;
  • Procedura per la conservazione e la sterilizzazione del materiale sterile;
  • I vaccini;
  • L’importanza di fare squadra nell’équipe multiprofessionale;
  • Momenti fondamentali della giornata: alzata, somministrazione del
    pasto, messa a letto;
  • La postura dell’anziano in carrozzina;
  • Le attività dell’OSS rivolte all’ambiente di vita della persona assistita;
  • I parametri vitali;
  • Differenza linee guida, procedure, protocolli, PDTA;
  • L’alimentazione dell’anziano disfagico;
  • Terapie non farmacologiche principali;
  • Differenza tra RSA, RSD e RSSA;
  • La gestione del dolore dell’ospite: il contributo dell’OSS;
  • Organigramma Azienda Ospedaliera;
  • Fattori incrementativi del rischio di caduta e possibili interventi di
    prevenzione;
  • La disidratazione nell’anziano: cause, sintomi ed interventi per
    ridurne il rischio;
  • Illustrare i DPI e descrivere il comportamento da tenere in presenza
    di Utenti portatori di infezioni;
  • Illustrare i DPI e descrivere in particolare l’utilizzo dei guanti
    monouso;
  • Trattare il tema della legge sulla Privacy;
  • I fattori da osservare in un anziano con patologia respiratoria;
  • L’ospite diabetico: caratteristiche e aspetti assistenziali;
  • L’ospite emiplegico: caratteristiche e aspetti assistenziali.

L’articolo Concorsi OSS: ecco tutte le domande della prova Orale. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.