chi-non-avra-il-reddito-di-cittadinanza-a-novembre:-esclusi

Chi non avrà il reddito di cittadinanza a novembre: esclusi

6‘ di lettura

Chi non avrà il reddito di cittadinanza a novembre 2022 e per quale motivo? (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Chi non avrà il reddito di cittadinanza a novembre 2022, ecco le ricariche

Questa breve guida nasce da alcune domande che ci sono state poste da nostri utenti che ci chiedevano come mai non avessero ancora ricevuto il reddito di cittadinanza relativo al mese di ottobre.

Ricordiamo, infatti, che oltre 70 mila famiglie italiane non hanno ricevuto la ricarica di reddito di cittadinanza di rinnovo lo scorso 14 ottobre e che ancora oggi ad alcuni non è stata accreditata.

Partiamo ricordando che le ricariche di Rdc sono due, una di metà mese e l’altra di fine mese. La prima viene elaborata intorno al 12 e 13 del mese e viene corrisposta nelle Rdc Card il 15, mentre la seconda viene elaborata intorno al 25 per arrivare il 27.

Scopri subito come avere il reddito di cittadinanza, quanto tempo ci vuole per i primi pagamenti del reddito di cittadinanza dopo la domanda e quante volte si può fare il rinnovo dell’Rdc

A chi è destinata la ricarica del 15?

  • ai primi beneficiari in assoluto del sostegno economico, che hanno domandato il Rdc per la prima volta nei mesi di settembre o ottobre;
  • i cittadini già percettori di Rdc che hanno ricevuto tutte e 18 le ricariche della misura, hanno atteso il mese di stop e hanno inoltrato una nuova richiesta all’Inps per il rinnovo;
  • i cittadini che attendono gli arretrati della misura, come ad esempio coloro che aspettano le ricariche del Rdc di metà mese di ottobre, sospeso per un problema burocratico.

Leggi anche: Assegno unico su Rdc: molti ritardi. Attesa al 15 novembre?

Andiamo a scoprire insieme chi non avrà il reddito di cittadinanza a novembre 2022.

Aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Chi non avrà il reddito di cittadinanza a novembre 2022, rinnovi di novembre

Tra i primi esclusi che non avranno il reddito di cittadinanza a novembre 2022 troviamo chi ha chiesto il rinnovo.

Spieghiamo brevemente come funziona il reddito di cittadinanza:

  • il cittadino interessato alla misura e che rispetta i requisiti reddituali, patrimoniali e di cittadinanza, richiede per la prima volta il Rdc all’Inps, a Poste Italiane o sul sito www.redditodicittadinanza.gov.it;
  • gli enti preposti al controllo, come Inps e il Ministero della Giustizia, iniziano ad effettuare tutti i controlli del caso;
  • una volta accertata la compatibilità tra la misura a Cinque Stelle e il cittadino richiedente Inps corrisponde la Rdc Card e il primo accredito, nella data del 15;
  • dal secondo al diciottesimo pagamento le ricariche vengono effettuate nella data del 27;
  • dopo il diciottesimo accredito, se permangono tutti i requisiti, il cittadino potrà, nel diciannovesimo mese, inviare una domanda di rinnovo della prestazione, sempre all’Inps, e in questo stesso mese non percepirà la misura;
  • Inps controllerà nuovamente che il cittadino rispetti tutti i requisiti e, una volta accertata la compatibilità, corrisponderà la prima ricarica di rinnovo il mese successivo a quello in cui è stata inoltrata la richiesta di rinnovo.

Leggi anche: Bonus 150 euro su Rdc dopo il 15 o 27 novembre?

Tutta questa premessa è utile per ricordare chi non avrà il reddito di cittadinanza a novembre 2022: i cittadini che hanno ricevuto la diciottesima mensilità di Rdc a ottobre 2022 e che useranno il mese corrente per richiedere il rinnovo.

Leggi quali sono le somme previste con l’Rdc, i limiti di prelievo in contanti e le spese vietate con i contributi economici, i motivi che causano la sospensione del reddito di cittadinanza e i reati che fanno perdere l’Rdc.

Chi non ha ricevuto il Rdc di ottobre lo avrà a novembre?

Rispondiamo, dunque, alle domande dei nostri utenti, che si chiedevano perché non avessero ancora ricevuto la ricarica di metà mese di ottobre 2022. Vi tranquillizziamo dicendo che se non avete ricevuto segnalazioni riguardanti revoche o sospensioni, occorrerà solamente attendere le lavorazioni dell’Rdc.

Leggi anche: Rdc non pagato a ottobre: storie di famiglie disperate

Non vi preoccupate, dunque, perché si è trattato solo di un piccolo ritardo dell’Inps, ma il vostro reddito di cittadinanza vi sarà accreditato quanto prima. Andiamo, ora, a scoprire chi non avrà il reddito di cittadinanza a novembre 2022.

Leggi anche: Bonus tredicesima sulla pensione di cittadinanza? (2022)

Chi non avrà il reddito di cittadinanza a novembre 2022
Chi non avrà il reddito di cittadinanza a novembre 2022: ecco gli esclusi.

Chi non avrà il reddito di cittadinanza a novembre 2022, gli altri casi

Chi altro si aggiungerà alla lista di chi non avrà il reddito di cittadinanza a novembre 2022?

  • Innanzitutto, non riceverà il reddito di cittadinanza il cittadino o il nucleo familiare che non ha sottoscritto la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro, la DID;
  • poi chi, pur beneficiando della prestazione di contrasto alla povertà, non partecipa alle iniziative di formazione, di qualificazione professionale, di politica attiva o di attivazione senza avere una valida giustificazione;
  • il titolare del reddito di cittadinanza non sottoscrive il patto per il lavoro e il patto per l’inclusione sociale;
  • il cittadino o il nucleo familiare percettore della misura non collabora nei progetti utili alla collettività, anche se questi sono stati istituiti proprio dal Comune di residenza;
  • il cittadino non accetta due offerte di lavoro congrue;
  • il cittadino non accetta una offerta di lavoro congrua dopo aver rinnovato il reddito di cittadinanza;
  • Il cittadino o il nucleo percettore di reddito di cittadinanza non comunica nei tempi le variazioni reddituali, familiari, o della propria situazione occupazionale all’Inps;
  • la famiglia o il beneficiario di reddito di cittadinanza dichiara il falso per poter percepire una ricarica mensile più elevata;
  • il cittadino beneficiario del reddito di cittadinanza o altri componenti del nucleo vengono scoperti dalle autorità competenti mentre svolgono un’attività di lavoro dipendente, autonomo o di impresa, senza averlo comunicato.

Scopri come controllare il saldo del reddito di cittadinanza, come usare l’App Postepay per controllare gli importi dell’Rdc e come funzionano il numero verde e i servizi legati alla carta del reddito di cittadinanza.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram – Gruppo esclusivo
  2. WhatsApp – Gruppo base


Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram

Come funzionano i gruppi?


  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.