casa-popolare-contesa-tra-due-clan-criminali

Casa popolare contesa tra due clan criminali

La redazione

Una casa popolare Arca a Trani veniva contesa tra due gruppi criminali che ne rivendicavano il dominio. La contesa ha dato vita a due risse e ad una sparatoria. Dopo sei mesi d’indagini sono scattate le manette per tre pregiudicati, due di 32 anni ed uno di 29.

La polizia li ha arrestati con l’accusa di porto illegale di armi da fuoco.

L’indagine è partita dalla sparatoria avvenuta il 18 gennaio a Via Superga, zona periferica della splendida Trani, che aveva fatto seguito all’ennesima rissa tra i due gruppi criminali. L’ultima era avvenuta poco prima tra donne dei due clan. La Polizia trovo sul luogo della sparatoria il telefonino perso da uno degli autori. Le intercettazioni consentirono di ricostruire il tutto. Vani sono stati infatti gli interrogatori dei testimoni. Gli inquirenti hanno lamentato l’omertà che ha reso più difficili le indagini.

Inutile nell’immediato la ricerca dei tre che si erano dati alla latitanza. Ora finalmente sono stati associati alle locali carceri.

Per commenti, precisazioni ed interventi potete utilizzare il “Lascia un commento” a piè dell’articolo, o scrivere alle e-mail info@lavocenews.it della redazione o direttore@lavocenews.it, per seguirci su Facebook potete mettere cortesemente il “mi piace” sulla pagina La Voce News o iscrivervi al gruppo lavocenews.it grazie.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *