bari,-21enne-spara-al-petto-della-compagna-e-la-riduce-in-fin-di-vita.-poi-si-uccide-con-l'arma-–-il-fatto-quotidiano

Bari, 21enne spara al petto della compagna e la riduce in fin di vita. Poi si uccide con l'arma – Il Fatto Quotidiano

È successo a Cassano delle Murge, in provincia di Bari, nel tardo pomeriggio di mercoledì, nell’abitazione in cui la giovane coppia viveva. Stando a quanto si apprende, la ragazza, 18enne di origine marocchina, è ricoverata in condizioni gravissime al Policlinico di Bari, dopo l’iniziale ricovero all’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti. Lui, albanese, è morto sul colpo. Sul posto i Carabinieri

| 16 Novembre 2022

Un 21enne ha esploso due colpi di pistola all’altezza del petto della compagna 18enne, ferendola gravemente, per poi uccidersi con la stessa arma. È successo a Cassano delle Murge, comune in provincia di Bari a trenta chilometri dal capoluogo, nel tardo pomeriggio di mercoledì, nell’abitazione in cui la giovane coppia viveva. Il movente del gesto non è ancora chiaro.

Stando a quanto si apprende, la ragazza, di origine marocchina, è ricoverata in condizioni gravissime al Policlinico di Bari, dopo l’iniziale ricovero all’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti. Lui, albanese, è morto sul colpo. Sul posto i Carabinieri.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:

portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.

Grazie Peter Gomez

Articolo Precedente

“Piantedosi ha detto il falso”. Capomissione Msf ricostruisce l’ultimo soccorso in mare: “Comunicata ogni fase, tutto documentato”

next

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.