bambino-in-bicicletta-travolto-e-ucciso-in-strada:-si-costituisce-22enne-alla-guida-dell’auto

Bambino in bicicletta travolto e ucciso in strada: si costituisce 22enne alla guida dell’auto

Era in sella alla sua bicicletta quando è stato travolto da un’automobile nella notte tra lunedì e martedì. E per lui non c’è stato niente da fare: aveva solo 11 anni. La tragedia del piccolo investito si è consumata in via Bartolini, alla periferia Nord-Ovest di Milano. Il guidatore si è costituito alla polizia nella notte, qualche ora dopo lo scontro fatale. Sul posto i sanitari del 118 non avevano potuto fare altro che constatare il decesso.

La tragedia in zona viale Certosa si è verificata pochi minuti dopo la mezzanotte. Il ragazzino, di origini egiziane, avrebbe compiuto 12 anni a dicembre. Per lui non c’è stato niente da fare, è morto sul colpo. I sanitari che sono intervenuti sul luogo dell’incidente fatale hanno soccorso un familiare dell’11enne, sconvolto e in stato di shock.

Quella che si era configurata come una caccia all’uomo, al pirata della strada, si sarebbe risolta nel giro di qualche ora, quando un italiano di 22 anni si è costituito spontaneamente intorno alle 4:30 di mattina. E si è autoaccusato dell’incidente. La polizia locale è in attesa dell’esito degli esami sul tasso alcolemico nel sangue, una misura di prassi in caso di incidenti mortali per accertare l’eventuale stato di ebbrezza della persona alla guida.

Il giovane potrebbe presumibilmente essere accusato di omicidio stradale e di omissione di soccorso, non essendosi fermato sul posto dell’incidente appena dopo lo schianto. Le forze dell’ordine lo stanno sentendo in queste ore mentre continuano gli accertamenti, la sua posizione è al vaglio degli inquirenti.

Lo scorso fine settimane una tragedia analoga si era consumata a Terracina, in provincia di Latina, dove l’11enne Romeo Golia è stato travolto da un’automobile. Il bambino originario di Napoli stava attraversando la strada sulle strisce pedonali quando è stato investito. È morto circa dodici ore dopo all’Ospedale Bambin Gesù di Roma dov’era stato ricoverato. Alla guida dell’auto un 18enne di Fondi, negativo all’alcoltest ma positivo al narcotest, che ha rischiato il linciaggio sul posto della tragedia. È accusato di omicidio stradale.

L’articolo Bambino in bicicletta travolto e ucciso in strada: si costituisce 22enne alla guida dell’auto proviene da Il Riformista.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.