aurora-ramazzotti-alle-donne:-“gli-uomini-non-sanno-dov’e-la-clitoride?-diteglielo,-altrimenti-e-colpa-vostra”

Aurora Ramazzotti alle donne: “Gli uomini non sanno dov’è la clitoride? Diteglielo, altrimenti è colpa vostra”

Passi per il punto G, che ha fatto interrogare intere generazioni sula sua esatta collocazione. Ma davvero ci sono tanti uomini che non sanno nemmeno dov’è la clitoride? Aurora Ramazzotti pensa di sì. Così la figlia di Eros Ramazzotti e di Michelle Hunziker decide di improvvisare una lezione di educazione sessuale mentre viaggia in treno. Obiettivo: migliorare la vita sessuale delle donne, educando i maschi carenti persino nei fondamentali.

Il problema è proprio la clitoride. Così, mentre la carrozza sferraglia sui binari, Aurora smanetta sullo smartphone. Nelle sue storie di Instagram descrive, evidentemente con ironia, una situazione imbarazzante: “Lui che sfrega le labbra pensando di beccare il clito”. Lo pensa, ma ha sbagliato obiettivo. Ok. Ma a questo punto come intervenire? Aurora incalza e nelle storie successive spiega che no, non bisogna far finta di niente nel timore di offendere o imbarazzare il partner tra le lenzuola. “Ok, fa ridere – argomenta – ma se poi non gli dici dove sta sbagliando hai più colpe tu di lui che è solo vittima di essersi addormentato durante la classe di anatomia”.

Alla fine, spiega la figlia di Michelle, il suo messaggio è un po’ più universale e meno ridanciano di quello che può apparire a prima vista. È un appello alle donne a rivelare cosa dà loro piacere. A non considerarlo un tabù. “Non abbiate paura di parlare, indicare, insegnare cosa vi piace – sottolinea Aurora – perché così facendo, aiuterete la prossima amica e contribuirete a un mondo sessualmente migliore”. Considerati i 2,3 milioni di follower che seguono il suo profilo Instagram, è un appello che raggiungerà sicuramente una platea molto elevata.

Naturalmente su tutti i social la provocazione scatena commenti. Su Facebook c’è chi scrive: “Ma che uomini frequenta?”. Qualcun altro le dà invece man forte: “Gli uomini moderni si vantano e poi non sanno un cavolo di quello che piace alle donne”. Chi suggerisce l’uso “di un navigatore”. E chi suggerisce un itinerario canzonettistico: “Seconda stella a destra questo è il cammino”. E infine qualcuno ammette: “Io lo so, ma resto umile”.

Evidentemente i viaggi in treno sono fonte di ispirazione per Aurora. Parlare di sesso è un modo di abbassare la tensione. E sì, perché viaggiare sui binari d’estate è spesso fonte di nervosismo. E tra ritardi, carrozze affollate e coincidenze che saltano c’è proprio da farsi saltare i nervi. Aurora ha sbroccato proprio nei giorni scorsi: “Bienvenue à bord un cazz. Li morté votre. Che poi, se non bastasse che è sempre in ritardo, manco ti dicono perché/come e quanto tempo devi aspettare prima di scoprire che ne sarà di te, se dovrai morire sulla carrozza due”.

E allora? Quando riprende il viaggio, la cosa migliore è istruire l’universo maschile nell’abc del sesso. Per migliorare la vita erotica delle donne. E non rischiare più di trovarsi con uno che ha bisogno del navigatore E magari, per una volta, lasciar perdere l’eterna sfida sui social contro gli odiatori, quelli che la accusano di essere solo una raccomandata. Magari tra i primi che avrebbero bisogno di un bel ripasso di anatomia femminile.

L’articolo Aurora Ramazzotti alle donne: “Gli uomini non sanno dov’è la clitoride? Diteglielo, altrimenti è colpa vostra” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.