arrestato-in-germania-su-richiesta-del-gip-di-bari,-39enne-estradato-in-italia-per-duplice-omicidio

Arrestato in Germania su richiesta del gip di Bari, 39enne estradato in Italia per duplice omicidio

Era stato arrestato lo scorso 26 luglio ad Illingen, in Germania dopo il mandato di arresto europeo emesso dal gip di Bari per i reati di associazione a delinquere di tipo mafioso e omicidio. Un 39enne, presunto appartenente al clan ‘Mercante-Diomede’ è giunto oggi pomeriggio all’aeroporto di Fiumicino scortato da personale del Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia. 

Secondo gli elementi raccolti dagli inquirenti durante le indagini, l’estradato sarebbe l’autore di un duplice omicidio nel 2012, ai danni di due esponenti di una fazione criminale rivale. I delitti sarebbero stati commessi per prevalere nel mercato dello spaccio di droga nelle zone di Grumo Appula, nel Barese. 

L’uomo è stato trasportato nel carcere di Civitavecchia, dove è a disposizione dell’autorità giudiziaria. L’arresto è stato compiuto in lavoro sinergico fra i carabinieri di Bari ed il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia che ha bloccato l’uomo in Germania. L’operazione è stata coordinata con la Procura Distrettuale Antimafia di Bari.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.