antonino-cannavacciuolo-inarrestabile:-altra-novita-'bomba'-dopo-la-stella-michelin

Antonino Cannavacciuolo inarrestabile: altra novità 'bomba' dopo la Stella Michelin

Copia snippet di codice

Dopo la terza Stella Michelin per il suo Villa Crespi, lo chef Antonino Cannavacciuolo sorprende tutti con una novità imperdibile.

Il suo nome è tra quelli che danno lustro alla cucina italiana: ad essa Antonino Cannavacciuolo ha dedicato energia, passione, la sua vita intera. Il talento lo ha portato a raggiungere traguardi importantissimi per uno chef e la sua fama è arrivata anni fa anche sul piccolo schermo. In tv infatti è un personaggio molto amato, volto di programmi seguitissimi come Masterchef e Cucine da incubo.

Antonino Cannavacciuolo novità
Antonino Cannavacciuolo colpo di scena (Credits: RaiPlay)

Originario di Vico Equense (Na), dove è nato 47 anni fa, Cannavacciuolo ha studiato alla scuola alberghiera per poi diventare chef di alcuni ristoranti rinomati tra cui il Grand Hotel Quisisana di Capri. Proprio qui, ha avuto modo di approfondire la sua esperienza sotto la guida del grande Gualtiero Marchesi.

La grande occasione arriva nel 1999, quando diventa chef patron del prestigioso Hotel Villa Crespi sul Lago d’Orta, rientrato dal 2012 fra i prestigiosi Relais & Châteaux. Proprio di recente, lo storico locale ha ottenuto una terza Stella Michelin, risultato che ha emozionato non poco il diretto interessato. Questi infatti è apparso visibilmente commosso durante la cerimonia di premiazione in Franciacorta, tenutasi martedì scorso 8 novembre. Ma per il famoso giudice di Masterchef le novità non sono finite qui per la gioia dei suoi sostenitori.

Antonino Cannavacciuolo lascia i fan senza parole: la novità che nessuno si aspettava

Come ogni anno, il Natale è nell’aria già da giorni e anche stavolta Cannavacciuolo è pronto ad allietare le festività con i suoi panettoni ed altre delizie a tema natalizio. La novità è che ora ha aperto un negozio provvisorio (pop-up store) alla Stazione Centrale di piazza Garibaldi a Napoli. Milioni di persone che attraversano ogni giorno la stazione partenopea potranno così apprezzare la varietà di prelibatezze firmate dallo chef.

Quello di Napoli non sarà però l’unico debutto nel travel retail per Cannavacciuolo: apre in questo periodo un altro pop-up store alla Stazione Termini di Roma che, come quello di Napoli, sarà aperto tutti i giorni dalle 8 del mattino alle 21 fino a febbraio del prossimo anno.

Cosa troveremo nei negozi del celebre chef pluristellato? Soprattutto prodotti tipici del Natale: panettone classico, al limoncello, gianduia pistacchio, pere e cioccolato. Grande spazio è dedicato comunque anche al resto del ‘repertorio’: non mancheranno una variante pensata per i vegani, le creme spalmabili e tutti i dolci della tradizione partenopea come la classica torta caprese, piccole pastiere, il babà, ecc.

I bambini troveranno anche un gadget dedicato a loro ovvero il simpatico orsacchiotto vestito da cuoco.

Antonino Cannavacciuolo novità
Antonino Cannavacciuolo incredibile notizia (Credits: Instagram)

L’arrivo dei pop-up store di Antonino Cannavacciuolo in due delle stazioni più grandi e importanti d’Italia segna un altro incredibile risultato di una carriera che sembra puntare sempre più in alto.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.