alena-seredova,-no-alla-famiglia-allargata:-“non-e-nella-mia-natura”

Alena Seredova, no alla famiglia allargata: “Non è nella mia natura”

Alena Seredova è oggi felice al fianco di Alessandro Nasi, da cui ha avuto la terza figlia Vivienne Charlotte. I primi due pargoli, invece, sono nati dalla lunga storia d’amore con l’ex marito Gigi Buffon. Cosa ne pensa della famiglia allargata? La showgirl non la condivide. 

Alena Seredova e la famiglia allargata

Sono passati anni da quando Alena Seredova scopriva che il marito Gigi Buffon lo tradiva con Ilaria D’Amico.

Nonostante la nascita di due figli, Louis Thomas e David Lee che oggi hanno rispettivamente 13 e 11 anni, il loro matrimonio naufragò. Attualmente, la showgirl è felice accanto ad Alessandro Nasi, che le ha donato la gioia di diventare mamma per la terza volta. I due, a maggio 2020, sono diventati genitori della piccola Vivienne Charlotte. Considerando che anche Buffon ha avuto un figlio dalla D’Amico, cosa ne pensa della famiglia allargata?

Alena Seredova: no alla famiglia allargata

Alena, parlando con i fan attraverso il suo profilo Instagram, ha ammesso che non è affatto d’accordo alle riunioni di famiglia con i rispettivi nuovi compagni. Un fan, senza troppi giri di parole, le ha chiesto: “Dopo tanti anni, ora che sei felice, per amore dei tuoi figli non ti piacerebbe l’idea della famiglia allargata?“. La Seredova ha replicato: 

“È proprio contro la mia natura e penso che non ci si debba costringere a pensarla diversamente… Lo so, sono dura”. 

Alena Seredova, famiglia allargata: il suo pensiero

Considerando che la Seredova ha sempre parlato della rottura con Buffon non nascondendo le “cicatrici profonde“, questa sua risposta non suona strana. Ad oggi, il rapporto tra loro è civile per il bene dei figli, ma non c’è nessuna speranza che i due possano diventare come Stefano Bettarini e Simona Ventura. D’altronde, Alena ha scoperto che Gigi la tradiva alla radio, quindi non la si può condannare per questa sua presa di posizione. Adesso è felice accanto ad Alessandro ed è questo qello che conta. 

Per me è stato come tornare a casa dopo tanto tempo. È stato sorprendente e meraviglioso, un dono che la vita mi ha fatto. Valeva la pena vivere questa sofferenza per arrivare fin qui“, ha ammesso parlando del papà della sua piccola Vicienne Charlotte. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *