agricoltura,-imprudente:-nuova-programmazione-punta-su-sostenibilita-aziende-–-onda-tv-–-emittente-televisiva

Agricoltura, Imprudente: nuova programmazione punta su sostenibilità aziende – Onda Tv – Emittente Televisiva

banner

Sesta tappa del “Roadshow – Armonie di Territori”, promossa dal Dipartimento Agricoltura della Regione Abruzzo e dalla Rete Rurale nazionale. All’evento ha partecipato il Vice Presidente della Regione Abruzzo con delega all’agricoltura, Emanuele Imprudente, il quale ha annunciato che dal 1° gennaio partirà la nuova programmazione basata sulla sostenibilità: una parte dei fondi è legata agli investimenti e allo sviluppo delle aziende che operano nel campo agro-climatico-ambientali. I punti cardine sono l’innovazione, la digitalizzazione e la ricerca.

L’evento di oggi ha avuto come punto principale la conoscenza degli effetti del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2022, attraverso la presentazione di alcune best-practice finanziate nell’ambito dell’imprenditoria femminile.

Così ha spiegato Imprudente: “Il settore agricolo, come altri, in questo momento, è in difficoltà a causa dell’aumento dei costi dell’energia, del carburante e delle materie prime. Quindi c’è la necessità di reinventarsi e di avviare un’occasione di rilancio. Ci saranno a breve nuovi bandi con importanti risorse per l’agricoltura giovanile e l’innovazione delle aziende rurali. Le sfide sono tante. Questa Regione, finalmente, si siede sui tavoli nazionali per reperire e portare a casa le risorse economiche che consentiranno ai nostri agricoltori di essere competitivi nel mercato. La nuova programmazione mette a disposizione dell’Abruzzo circa 354 milioni di euro, a cui si aggiungono i fondi del Pnrr: i prossimi bandi riguarderanno le attrezzature, l’innovazione e i frantoi. La nostra visione – ha concluso Imprudente – è di rendere l’Abruzzo una regione sostenibile, capace di mettere al centro la sostenibilità non solo ambientale, ma anche economica e sociale, al fine di rendere strutturali e forti le nostre aziende agricole”.

In apertura della conferenza sono intervenuti, tra gli altri, il Sottosegretario al Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Luigi D’Eramo, e Simona Agelini, Autorità di Gestione RRN – MASAF.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *