a-stupinigi-piange-la-statua-di-gesu,-un-“miracolo”-secondo-i-fedeli:-cosa-vediamo-nel-video

A Stupinigi piange la statua di Gesù, un “miracolo” secondo i fedeli: cosa vediamo nel video

La statua di Gesù “piange”, secondo alcuni testimoni che l’8 dicembre avrebbero immortalato il “miracolo” a Stupinigi, nel Torinese, durante una riunione di preghiera per chiedere intercessione a favore di una famiglia in difficoltà.

È quanto riporta la stampa locale: il “miracolo” si sarebbe compiuto alle 18:30 dell’8 dicembre, giorno in cui si celebra l’Immacolata Concezione, nella Taverna degli Angeli presso la piazzola del parco di Stupinigi.

statua di gesù piange a torino

Un frame del video circolato sui social 

La statua di Gesù piange a Stupinigi, il racconto

Quotidiano Piemontese scrive che alcuni fedeli avrebbero assistito al “miracolo” alle 18:30 dell’8 dicembre, quando si erano riuniti per pregare per una famiglia in difficoltà.

La notizia è stata ripresa anche da La Stampa, ma l’articolo è riservato agli abbonati. Tuttavia, esistono vari risconti su altri organi di informazione locale.

Torino Today scrive:

Un vero e proprio miracolo di Natale sarebbe avvenuto nel giorno dell’Immacolata, a Stupinigi. Giovedì 8 dicembre, mentre i fedeli erano raccolti nella Taverna degli Angeli, per pregare per una famiglia in difficoltà, testimoni raccontano che “lacrime copiose hanno rigato il volto” della statua di Gesù, nel Parco di Stupinigi. Numerose le foto e i video dell’accaduto che stanno circolando in queste ultime ore sul web.

Sui social, tuttavia, è disponibile una scansione dell’articolo pubblicato sulla versione cartacea de La Stampa. “Erano circa le 18:30 e non stava piovendo” quindi “si vede chiaramente che il resto della statua non è bagnato”. Nell’articolo, La Stampa riporta una dichiarazione dell’associazione Luce dell’Aurora:

“Le persone erano raccolte in preghiera per una famiglia in difficoltà, quando a un tratto una donna ci ha avvertito che dagli occhi della statua di Gesù scendevano lacrime. Ci siamo avvicinati, era proprio così. Il nostro appello per questa famiglia bisognosa è stato accolto. Non possiamo fare altro che ringraziare”.

Il video

Gli organi di stampa, in concerto, parlano di “numerose” foto e altrettanto numerosi video girati dai testimoni del presunto miracolo, ma ciò che si trova in rete è un unico video con una voce fuori campo che commenta l’evento. Lo troviamo su YouTube, Facebook e Twitter, ripreso da utenti e canali più o meno tematici.

Un esempio è il video pubblicato su YouTube da Spirito di Verità TV:

La voce fuori campo dice:

Oggi è l’8 dicembre, giovedì del 2022. Sono le ore 18:30. Mentre pregavamo per la famiglia C********, dentro la Taverna degli Angeli, usciamo fuori per guardare Gesù. Anzi, una signora ci avverte che Gesù sta piangendo, e difatti qui lo stiamo vedendo con tutte le lacrime. La preghiera è stata ascoltata da Gesù, la preghiera per questa famiglia bisognosa. Ti ringraziamo, Padre, Signore Re dei Cieli, tu che sei la Vita, la Verità, la Luce del Mondo. Grazie Padre, grazie Gesù, Amen.

Se osserviamo con attenzione il video notiamo che il liquido trasparente che riga il volto della statua di Gesù risulta immobile, dunque non è possibile assistere a una lacrimazione in atto. La notizia del “miracolo”, quindi, è ridotta alle parole dei fedeli presenti in quel momento ed è ripresa soltanto dalla stampa locale.

Quindi?

Per il momento non si riscontrano i “numerosi” video e le numerose foto che documenterebbero il “miracolo” della statua di Gesù che piange a Stupinigi. Il video – l’unico, per ora – pubblicato in rete mostra il volto ravvicinato del Cristo con un liquido che collega l’occhio alla guancia, ma senza alcun movimento che lasci intendere un pianto in atto.

La narrazione è dunque affidata esclusivamente all’autore del video e alle testimonianze dei fedeli.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *