a-diego-ponzin-il-“premio-aimo-2022”.

A Diego Ponzin il “Premio AIMO 2022”.

Il consiglio direttivo di AIMO ha conferito al dottor Diego Ponzin il “Premio AIMO 2022’”.

La dottoressa Paola Bonci, Dirigente medico presso l’ospedale civile di Ravenna e responsabile Banca delle cornee della Regione Emilia-Romagna, è intervenuta ad un incontro sul tema dell’eye banking in occasione del 13esimo Congresso Nazionale degli oculisti AIMO, il primo organizzato congiuntamente con la Società Italiana di Scienze Oftalmologiche (SISO).

L’evento, dopo tre giorni, si chiude oggi a Roma. “Il trapianto di cornea, nello specifico- ha proseguito Bonci- vede tre interfacce coinvolte nell’intervento: il medico chirurgo, la struttura in cui è stato eseguito l’intervento e la Banca delle cornee che ha fornito il tessuto”.

La legge Gelli, regolamenta in modo chiaro l’attività e la responsabilità medica- ha spiegato l’esperta- facendo riferimento alla adesione a specifiche linee guida su ciascuna attività”. In questo, il Centro Nazionale Trapianti viene in aiuto alle Banche delle cornee, con “Linee guida per il prelievo, la processazione e la distribuzione di tessuti a scopo di trapianto.

L’adesione a queste Linee- ha sottolineato la dottoressa Bonci- è già di per sé garante di ‘good practice’. Quindi è importantissimo per le Banche rimanere aderenti a quanto descritto nelle Linee guida e sviscerato poi nelle singole procedure di ciascuna Banca”.

Nel corso della sessione, intanto, il consiglio direttivo di AIMO ha conferito al dottor Diego Ponzin il ‘Premio AIMO 2022’, per il “contributo fondamentale allo sviluppo e all’innovazione della chirurgia corneale nelle attività di Eye banking e Trapianto di cornea” e per essere stato un “visionario nel prevedere il futuro delle Banche degli occhi e aver portato a termine il progetto, implementandolo in continue e costanti innovazioni”.

Ponzin, oculista e Direttore Sanitario di Fondazione ‘Banca degli Occhi del Veneto’, opera nell’eye banking dal 1993. Attualmente è Presidente della Società Italiana Banche degli Occhi (SIBO), società creata nel 2003 proprio sulla spinta della Banca degli occhi veneta.

Redazione AssoCareNews.it

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.